Expo, per i turisti acquisti toscani Vino, miele e pecorino i più richiesti

Uno studio Coldiretti traccia la lista della spesa dei turisti Expo: dal Chianti Classico alla Finocchiona, passando per il Miele della Lunigiana

Tra i visitatori dell'Expo 2015 moltissimi saranno coloro che se ne torneranno con un souvenir gastronomico toscano. Questo quanto emerso da uno studio della Coldiretti che destineranno oltre 1,75 miliardi di euro in spesa per la tavola.

Dai dati spicca la quota destinata all'acquisto di vino, olio e formaggi, che da soli raggiungono il 44,9% delle intenzioni di acquisto dei visitatori dell'Expo 2015. Tra i ricordi 'preferiti' dai turisti che visiteranno la Toscana per l'esposizione universale spiccano degli habitué come il Chianti Classico DOCG, il Chianti Classico Riserva, il Brunello di Montalcino DOCG, il Vino Bolgheri DOC, Morellino di Scansano DOCG.

Molto graditi anche gli insaccati, con la Finocchiona - l'ultima tipicità della Toscana riconosciuta dall'Unione Europea - molto richiesta, ed i formaggi come il Pecorino Toscano DOP. Non può mancare, anche se falcidiato da una produzione 2014 molto ridotta, l'Olio Extravergine Toscano IGP o il Miele della Lunigiana DOP. E molte preferenze anche per i dolci, a partire dai tradizionali Cantucci Toscani, senza dimenticare le Marmellate o i Zuccherini. Una spesa che i visitatori di Expo 2015 potranno completare nei 4.108 agriturismi, nelle 569 Fattorie di Campagna Amica o nei 77 mercati di Campagna Amica censiti dalla stessa Coldiretti.

Tra le tappe “extra Expo” citate dalla Coldiretti, ovviamente Firenze spicca tra le mete irrinunciabili – assieme a Venezia, Roma e Napoli - ma non mancherà chi tra i turisti stranieri sceglierà percorsi alternativi alla scoperta delle produzioni alimentari tipiche, a partire proprio dalle campagne toscane a quelle piemontesi, dall’Emilia alla Puglia fino in Sicilia dove il buon cibo viene abbinato al mare.
Percorsi variegati perché, secondo lo studio, oltre la metà del tempo trascorso in Italia – anzi, quasi i due terzi – verrà impiegato proprio al di fuori dell'area espositiva.

Ti potrebbe anche interessare :

- La Toscana in Bocca a Pistoia Weekend di eventi e sapori

- Flora, un paradiso verde a Firenze Ecco la "porta fiorita" di Expo 2015

- Firenze apre gli eventi di Fuori Expo 6 mesi di Toscana a Milano

27/04/2015