Attualità/

Fondazione Musei di Siena Cerca 21 giovani “angeli”

Per la promozione culturale

giovani tirocinio stage

Torna per il terzo anno il progetto “Museum Angels”, ideato nell’ambito del Servizio Civile Regionale dalla Fondazione Musei Senesi, che coinvolgerà diciotto musei del territorio e ha come obiettivo quello di avvicinare i giovani alla cultura museale. 
Si tratta di una nuova opportunità per i giovani, un’esperienza di 12 mesi che coinvolgerà ben ventuno volontari – ragazzi e ragazze residenti o domiciliati in Toscana per motivi di studio o di lavoro, proprio o di uno dei genitori, di età compresa tra i 18 e i 30 anni – selezionati tra coloro che parteciperanno al bando presentando la domanda entro le ore 17 del 24 settembre.

Il progetto “Museum’s Angels. Giovani in Museo per favorire l’accessibilità e la condivisione del patrimonio culturale senese” è la continuazione del progetto già finanziato da Regione Toscana nei due anni precedenti e prevede la realizzazione di quattro programmi autonomi nelle aree territoriali di Crete senesi-Val d’Arbia, Val di Merse, Amiata-Val d’Orcia e Val di Chiana, con un unico obiettivo comune: l’attuazione di strategie e progetti di coinvolgimento e valorizzazione del patrimonio culturale dei musei e del territorio di riferimento, ideati dai giovani volontari per rendere i musei più appetibili e comprensibili al pubblico giovane.

I volontari di Servizio Civile che avranno superato la selezione, dopo un breve periodo di formazione obbligatoria che avrà luogo a Siena presso la sede della Fondazione Musei Senesi, svolgeranno attività di ideazione, progettazione e realizzazione di eventi volti a coinvolgere un pubblico giovane anche avvalendosi di strumenti ICT (web, social networking, blogging), proporranno servizi educativi innovativi, promuoveranno la conoscenza dei musei e ne valorizzeranno le collezioni, organizzeranno workshop volti alla formazione e sensibilizzazione della cittadinanza, rendendola consapevole dei valori culturali del proprio territorio e dell’importanza di appartenere a luoghi unici.

I ragazzi svolgeranno il servizio presso una delle diciotto sedi del sistema museale senese coinvolte nel progetto
: Palazzo Borgia Museo Diocesano di Pienza, Museo Civico e Diocesano d’Arte Sacra e Raccolta Archeologica di Montalcino, Te.Po.Tra.Tos. di Monticchiello, Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore, Rocca di Tentennano di Castiglione d’Orcia, Museo dell’Antica Grancia e dell’Olio di Serre di Rapolano, Museo Civico Archeologico e d’Arte Sacra Palazzo Corboli di Asciano, Museo del Tartufo e Centro di Documentazione di San Giovanni d’Asso, Museo della Mezzadria e Museo d’Arte Sacra della Val d’Arbia di Buonconvento, Museo Civico Archeologico di Sarteano, Museo Civico Pinacoteca Crociani di Montepulciano, Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme, Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona a Cetona, Museo Civico “La città sotterranea” di Chiusi, Museo della Terracotta di Petroio, Museo del Bosco di Sovicille e Antiquarium di Poggio Civitate Museo Archeologico di Murlo.

Per informazioni complete sul bando: www.museisenesi.org

I più popolari su intoscana