Attualità/

Formazione: tirocinio all’estero per giovani laureati

Grazie al progetto della Provincia di Massa Carrara verrà finanziato un percorso professionale per 32 ragazzi

Parte da Massa Carrara un progetto pilota unico nel suo genere in Toscana per offrire a giovani laureati l’opportunità di svolgere tirocini di orientamento e di formazione sia in Italia che all’estero. L’iniziativa sarà finanziata con oltre 203mila euro dalla Provincia e sarà rivolta a 32 laureati, interessati a potenziare le loro competenze attraverso un percorso di nove mesi presso imprese italiane e straniere appartenenti a settori economici ad alto potenziale occupazionale.
“È un’esperienza innovativa – sottolinea l’assessore provinciale alla formazione, Raffaele Parrini – perché combina teoria e pratica in azienda e si inserisce nelle attività di raccordo tra la scuola, la formazione e il lavoro, in questo caso in una dimensione sovranazionale, che è il filo conduttore delle scelte operate in questi anni”.

Il progetto “Tirocini di orientamento e formazione in Italia e all’estero per laureati” prevede due edizioni della durata di 9 mesi, ciascuna rivolta a 16 giovani laureati di età non superiore a 32 anni, residenti nella provincia di Massa-Carrara e inoccupati/disoccupati, con una conoscenza di base della lingua del Paese ospitante o dell’inglese. Quattro le destinazioni possibili: Irlanda, Inghilterra, Repubblica Ceca e Spagna. Le domande dovranno essere presentate entro il 18 gennaio 2013 per la prima edizione, la selezione sarà fatta entro la metà di febbraio.

Le attività di orientamento e formative saranno realizzate in imprese individuate sia sul territorio provinciale e regionale, sia all’estero, e appartenenti a settori economici ad alto potenziale occupazionale come il turismo, l’ambiente (soprattutto energie rinnovabili), l’agroalimentare, i servizi alla persona e cooperazione sociale, l’ICT (Information & Communication Technology), la nautica, il commercio estero, l’impiantistica e costruzioni, i servizi assicurativi e finanziari, o in studi professionali (legali, di ingegneria, di architettura, di commercialisti, ecc). Ogni partecipante effettuerà tirocini presso due diverse imprese, una italiana ed una europea, operanti nello stesso settore.

Per informazioni e bando completo: http://www.cedit.org/16.142.0.0.1.0.phtml

Topics:

I più popolari su intoscana