Ambiente/

Giannutri aperta a tutti: stop al limite estivo di 300 visitatori

L’accesso all’isola non sarà più ristretto ma ci sarà un ticket di ingresso per tutto l’anno, per avere risorse da reinvestire in tutela dell’ambiente e servizi

Via al limite d’accesso estivo per Giannutri. Il Parco dell’Arcipelago Toscano ha approvato le modifiche alle regole di accesso all’isola, che non sarà più ristretto nel periodo estivo a 300 persone al giorno. Aumentando infatti il livello di sorveglianza infatti è venuta meno la necessità del contingentamento, una misura di tutela che era stata introdotta nel 2009.

Sarà introdotto un ticket di ingresso all’isola di quattro euro a persona per tutto l’anno, con l’obiettivo di avere a disposizione delle somme da poter reinvestire sul Giannutri, per fronteggiare i problemi più impellenti e realizzare i necessari servizi di assistenza alla fruizione turistica e naturalistica. Saranno esentati i bambini under 12, i gruppi scolastici, i portatori di handicap e i residenti nel Comune dell’Isola del Giglio.

Per chi si recherà a Giannutri con la propria imbarcazione, i ticket saranno in vendita presso la Proloco dell’Isola del Giglio per chi è in partenza dal Giglio e presso la biglietteria Maregiglio, compatibilmente con gli orari di apertura e di servizio degli sportelli, per chi parte dalla terra ferma. Per i turisti accompagnati tramite nave di linea o servizio di minicrociera saranno invece le stesse compagnie ad effettuare la vendita del ticket al momento dell’acquisto del biglietto.

Dal 15 marzo al 15 ottobre inoltre il Parco proporrà ai visitatori visite guidate all’isola e al sito archeologico della Villa Romana.

Per informazioni: www.parcoarcipelago.info

I più popolari su intoscana