Enogastronomia/

Giovani chef come Picasso, Mirò e Dalì

A partire dal mese di aprile 6 cuochi di ristoranti fiorentini selezionati realizzeranno piatti ispirati alle opere in mostra a Palazzo Strozzi

Novelle cusine

“Giovani e arrabbiati” anche al ristorante. Protagonisti i giovani chef al centro della scena gastronomica fiorentina e nazionale con un linguaggio culinario moderno ed innovativo.

A partire dal mese di aprile, 6 giovani cuochi al massimo trentenni di 6 ristoranti selezionati daranno la possibilità di assaporare i piatti espressamente creati in occasione della rassegna attualmente in corso a Palazzo Strozzi Picasso, Miró, Dalí.Giovani e arrabbiati: la nascita della modernità (Firenze 12 marzo-17 luglio 2011).

A tutti i clienti che si presenteranno con il biglietto della mostra, i ristoranti selezionati Gastone, Four Season-Il Palagio, Io Osteria Personale, Il Santo Bevitore, Ora d’aria, Ossi di seppia concederanno infatti uno speciale sconto del 15% sul menu che include piatti ispirati alla mostra e alcuni addirittura collegati direttamente ai singoli quadri presenti nell’esposizione.

Una passione per l’eccellenza che ha portato questi giovani chef a collaborare con la Fondazione Palazzo Strozzi creando un intreccio fra arte e cultura che porta all’appagamento del palato ma anche della mente e dello spirito.

In allegato le “proposte golose ispirate alla mostra” dei sei giovani chef Andrea e Vieri, Vito Mollica, Nicolò Barretti, Claudio Salvadori, Marco Stabile, Gionata Rossi

Topics:

I più popolari su intoscana