Hollywood ama il vino toscano Brad Pitt brinda con Ornellaia

Stappata una magnum di "Ornellaia 2008" per festeggiare la fine delle riprese di "War Machine" il film che sarà distribuito il prossimo anno da Netflix

Ornellaia è sempre di più il vino più apprezzato dalle grandi star hollywoodiane e dai potenti di tutto il mondo. Dopo Barack Obama, Angela Merkel e George Clooney che scelse il vino toscano per le proprie nozze a Venezia ora arrivano da Berlino le foto di un altro superdivo che per un’occasione speciale ha voluto Ornellaia come vino per festeggiare. Secondo il quotidiano tedesco Bild Brad Pitt avrebbe celebrato ufficialmente la fine delle riprese del suo nuovo film “War Machine“, che verrà distribuito da Netflix, con tutta la sua crew nel lussuoso ristorante “Grace“, nella centralissima via Kurfürstendamm della capitale tedesca.

"Dopo aver girato in Pariser Platz, la star di Hollywood si è presentata con completo elegante e coppola, al posto dell’uniforme militare cinematografica, per rilassarsi e sollazzarsi con la sua troupe – ha scritto il giornale tedesco – nel ristorante ‘Grace’ Brad Pitt ha fatto stappare il più nobile dei vini rossi: una magnum di Ornellaia 2008 (1,5 litri) da 780 euro alla bottiglia. Dopo di che, l’attore appassionato di vini (lui e Angelina Jolie producono un proprio vino rosè nella loro tenuta Miraval nel sud della Francia) ha festeggiato fino all’una di notte col produttore Premio Oscar James W. Skotchdopole”.

 

 

07/12/2015