Musica/

I 50 anni dei The Pretty Things La band londinese live al Sonar

Sabato 17 maggio a Colle Val d’Elsa la mitica band con il live “50° anniversary tour”

Al Sonar arrivano i mitici Pretty Things con “50° anniversary tour”, il live con cui la storica band londinese sta celebrando in tutta Europa la sua straordinaria attività. Quattro le date italiane e una sola l’occasione di applaudire Dick Taylor e compagni in Toscana: cinquanta anni di rhythm’n’blues portati divinamente. Un appuntamento con la storia da non perdere.

I Pretty Things devono il suo nome all’omonima canzone di Bo Diddley, ma le origini del gruppo si devono trovare nei Little Boy Blue & The Blue Boys, la band composta da Dick Taylor, Keith Richards e Mick Jagger.

Quando Brian Jones divenne il chitarrista della band, Dick Taylor passò al basso e il gruppo cambiò nome in Rolling Stones. Taylor però, lasciò gli Stones alcuni mesi più tardi per formare i Pretty Things, insieme a Phil May.

Da allora la band ha sperimentato rock e rhythm’n’blues influenzando molte importanti band degli anni ’60, tra cui gli stessi Rolling Stones e David Bowie e proprio quest’ultimo ha reinterpretato due loro canzoni nell’album “Pin Ups”. A loro si deve nel 1968, la pubblicazione di “S.F. Sorrow”, ritenuta la prima opera rock in assoluto.

Nel live Phil May (voce), Dick Taylor (chitarra), Frank Holland (chitarra), George Perez (basso) e Jack Greenwood (batteria) riproporranno la loro carriera straordinaria. Tutto pronto quindi per la grande festa che chiuderà un ricco calendario invernale che ha visto avvicendarsi alla casa della musica di Colle Val d’Elsa (Siena) alcuni dei più trascinanti e importanti protagonisti della musica italiana e internazionale.

Il concerto dei Pretty Things sarà aperto dai Psychomotor Pluck mentre il l’aftershow è affidato al djset dei Bside Vinyl Quartet.

L’ingresso è di 12 euro con la consumazione omaggio

Per informazioni:
www.sonarlive.com

3387365036

Vedi mappa
I più popolari su intoscana