Cultura/

Il Duomo palcoscenico per Alessio Boni con le musiche di Dante

Stasera a Firenze uno spettacolo multimediale di musica, poesia e immagini per festeggiare la natività di Maria e la fondazione dell’Opera di Santa Maria del Fiore

Alessio Boni

Musica, poesia e immagini dialogano per dar vita a La musica nella Commedia dantesca, spettacolo che nasce da una nuova coproduzione fra l’Opera di Santa Maria del Fiore e la Fondazione Teatro della Toscana.

Martedì 8 Settembre (ore 21.15), data che festeggia la natività di Maria e la fondazione dell’Opera di Santa Maria del Fiore, il Duomo di Firenze diventerà il palcoscenico per un percorso che ripropone l’ascolto di quelle musiche cui Dante fa riferimento nella Commedia, contrappuntate dalla lettura di testi esplicativi e dalla recitazione di versi danteschi.

Un viaggio nel mondo di Dante, in occasione dei 750 anni dalla sua nascita, ulteriormente evocato da proiezioni video ed effetti di luce, che sulle imponenti architetture interne del Duomo riproporranno le immagini dei suggestivi mosaici del battistero di San Giovanni, di preziose miniature tratte da codici medievali, di capolavori dell’arte medievale e rinascimentale. Dall’Inferno al Paradiso, il panorama musicale dantesco sarà così ricomposto seguendo precise tracce testuali, attingendo al repertorio del canto gregoriano, alle polifonie dell’Ars Nova, alle Laudi, alle Cantigas de Santa Maria di Alfonso X, e comunque a tutti quegli autori e a quei brani appartenenti al periodo storico in cui è vissuto Dante.

Ne risulterà uno spettacolo dall’impatto forte e suggestivo, costruito su fondamenta filologiche (accurata è stata la ricerca delle musiche da eseguire) ma anche tale da rendere viva ancora oggi l’opera dantesca. A condurci per mano in questo viaggio saranno gli attori Alessio Boni e Marcello Prayer: la loro recitazione dei versi danteschi sarà accompagnata dalle musiche appositamente ricreate dagli strumentisti e dai cantanti dell’Ensemble San Felice, guidato dal suo fondatore Federico Bardazzi, mentre le didascalie esplicative saranno lette dall’attrice e autrice di teatro Cristina Borgogni. Partecipano anche le voci bianche dei Pueri Cantores della Cattedrale di Santa Maria Assunta in Sarzana; la realizzazione dei video è di Federica Toci, le foto di Tamara Pieri.

La musica nella commedia dantesca è il frutto del lavoro di ricerca e di ricostruzione condotto da Federico Bardazzi e Marco di Manno, partendo dal progetto didattico ideato da suor Julia Bolton Holloway, esperta di letteratura italiana medievale e attuale custode del Cimitero degli Inglesi di Firenze.

Ingresso libero, senza prenotazione. L’accesso del pubblico sarà consentito a partire dalle ore 20.30, con ingresso dalla Porta dei Canonici (lato Campanile di Giotto, di fronte a via dello Studio).

Informazioni:
tel. 0552302885
ofloscolende@operaduomo.firenze.it
www.operaduomo.firenze.it

I più popolari su intoscana