Salute/

Il Meyer ha celebrato la X Giornata del Sollievo

L’Assessore regionale Scaramuccia ha partecipato all’iniziativa incontrando i bambini ricoverati

Bolle di sapone e creatività per dare colore e vita al desiderio che ogni bambino nutre per trovare sollievo in ospedale. Il Servizio di Terapia del Dolore e Cure Palliative dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer ha organizzato un’iniziativa interamente rivolta ai piccoli pazienti e alle loro famiglie, per celebrare la X Giornata del Sollievo. Accompagnata dal Direttore Generale Tommaso Langiano e dai medici del Servizio, c’era l’Assessore per il Diritto alla Salute Daniela Scaramuccia che si è intrattenuta con i piccoli e le famiglie, distribuendo bolle di sapone e il questionario per conoscere i bisogni dei bambini al fine di ottenere sollievo.
 
Il Team del Servizio Terapia del Doloreaccompagnato dai clown ospedalieri, dai musicisti professionisti e dai cani addestrati all’attività assistita con gli animali ha effettuato un percorso all’interno dell’ospedale con l’obiettivo di sensibilizzare i bambini, le famiglie e gli operatori sanitari su quanto è possibile fare per alleviare il dolore e la sofferenza.  

La X Giornata del Sollievo è un appuntamento importante a livello nazionale e nella regione Toscana, che consente di informare operatori sanitari e cittadini sugli strumenti legislativi e sulle tecniche oggi presenti per ridurre il dolore in tutti i pazienti. E’ infatti recente l’entrata in vigore delle legge numero 38 del 2010 che tutela e garantisce l’accesso alla Terapia del Dolore e alle Cure Palliative. E’ una normativa molto avanzata perché sancisce per ogni persona il diritto di non soffrire inutilmente in qualsiasi situazione fisica, definendo l’attivazione e l’integrazione degli interenti della Terapia del Dolore e delle Cure Palliative.
 
La legge introduce quindi una semplificazione nella prescrizione dei farmaci oppiodi per i pazienti che ne hanno bisogno e nell’ambito rete dei servizi di Cure Palliative, punta allo sviluppo dell’Assistenza domiciliare e la creazione di Hospice all’interno di ogni azienda.

I più popolari su intoscana