Il Natale di Pistoia brilla fino al 6 gennaio di una luce insolita

Per un mese la città grazie all'associazione Spichisi si trasformerà in una 'magic box' brillante e luminosa, per culminare il 31 dicembre con il concerto dell'ultimo dell'anno di Bruno Belissimo

L'associazione culturale Spichisi torna in occasione delle festività natalizie a scaldare il cuore pulsante della città “sempre verde” con 'M'illumino d'Inverno' un percorso circolare che attraversa le vie secondarie e i vicoli del centro urbano, irradierà con potenti cascate di luci dai colori insoliti monumenti, piazze ed edifci che prenderanno nuove sembianze e molteplici signifcati.

Per trenta giorni Pistoia diventerà una “Magic Box” brillante e curiosa, un connubio perfetto di sorprese e regali che si scarteranno da soli, lentamente, seguendo il ritmo incalzante dei giorni di festa, in mezzo ad un'aria che profuma di creatività e cambiamento.

Il percorso di 'M'illumino d'Inverno' parte dai simboli della storia e della cultura pistoiese come Piazza del Duomo e la Basilica della Madonna per raggiungere alcuni luoghi meno battuti ma dall'incredibile fascino artistico come Piazza San Bartolomeo e la Chiesa di San Filippo. Un'occasione per scoprire ciò che non conosciamo, un'esortazione a camminare insieme, a trovare rimedi e risposte al buio dei nostri tempi e, soprattutto, un segnale tangibile di rinascita e resistenza perché l'arte non rinunci al suo ruolo sociale. 



Dal 23 al 30 dicembre la facciata del Palazzo Comunale sarà la tela ideale su cui Apparati Efmeri, studio di visual design bolognese, celebrerà la propria voglia di intrattenere e stupire. Durante la settimana natalizia, invece, David Hartono co-founder di Monogrid e Francesco Taddeucci eclettici e meticolosi artigiani del suono e delle installazioni digitali, animeranno la Chiesa di San Filippo, Piazza San Bartolomeo e l'Ospedale del Ceppo. Le colonne sonore che accompagneranno i video mapping sono opera di Cyb, producer, batterista e dj di base ad Amsterdam e Simon Prod, sound designer delle clip ufciali di M’illumino d’Inverno e dj protagonista della scena elettronica nazionale.

Il Teatrino Gatteschi, gioiello artistico e architettonico del 1700, con decorazioni in stucco e visionari afreschi a trompe-l’œil il 3 e 4 gennaio aprirà di nuove le porte della sua elegante platea per “Io sono partito” e “Gobbo a mattoni”, i due spettacoli teatrali siglati da Riccardo Goretti e Massimo Bonechi.

Inoltre, molteplici angoli urbani, ripensati in chiave contemporanea, saranno ricoperti dagli scatti di “Case del Pop”, il percorso fotografco di Grooming Photo (Marina Arienzale, Matteo Cesari e Cosimo Piccardi) curata dal collettivo pratese SEDICI.

Le immagini sono il potente veicolo comunicativo scelto anche da L'incontrario, bottega di artisti e artigiani che in collaborazione con la cooperativa sociale Gli Altri, lavora sull'integrazione e l'inclusione sociale per le persone disabili. Attraverso un potente percorso fotografco sulla fgura dei familiari, la mostra “Alte frequenze”, ideata e realizzata dal fotografo Mauro Clemente insieme al dinamico laboratorio sociale pistoiese, rappresenta uno dei tanti eventi pop-up di M'illumino d'inverno.

Infine, per l'ultimo dell'anno un'altra sorpresa esce dal cilindro delle festività di Pistoia. Reduce dall'incredibile successo di “Ghetto Falsetto” sarà il polistrumentista italo-canadese Bruno Belissimo a celebrare la prima notte del 2019 in Piazza del Duomo a Pistoia, lasciando la sua musica capriolare fra le proiezioni luminose di Francesco Taddeucci sul Palazzo di Giano e scaldando il pubblico con beat e tocchi funk/jazz. Un artista per nulla scontato, che dosa alla perfezione leggerezza acustica e riferimenti rafnati, per chiudere in bellezza il percorso circolare di M'Illumino d'Inverno, quel viaggio fsico ed estetico nell'arte, nella luce e nel suono che illumina il volto meno conosciuto, ma più vivo della città, quello che non ha alcun riconoscimento formale ma pulsa, si nasconde e urla in silenzio, nascosto in bellissimi vicoli illuminati di rosso.

20/12/2018