Musica/

Il premio Nobel Mario Vargas Llosa Ospite d’onore al Teatro Romano di Fiesole

Il premio Nobel per la Letteratura ospite giovedì 5 giugno al teatro romano di Fiesole dopo la laurea honoris causa dell’Università di Firenze. Ma c’è anche una ricca programmazione culturale che porta in Toscana i concerti di Cristina Donà, Ginevra di Marco, Bobo Rondelli, Antonio Diodato

{video }

Cittadini più felici sono cittadini migliori e il benessere di una comunità si misura anche con le occasioni che ha per ascoltare buona musica, è da quest’idea che parte la programmazione dei NEM Nuovi Eventi Musicali che da 14 anni portano in Toscana una ricca programmazione di eventi musicali ma anche letterari, insomma tutto quello che riguarda la cultura.

Ospite speciale dell’edizione 2014 sarà lo scrittore premio nobel Mario Vargas Llosa che sarà ospite dei NEM giovedì 5 giugno presso il teatro romano di Fiesole proprio nei giorni in cui l’Università di Firenze gli conferirà la laurea honoris causa. Il premio Musica sarà invece consegnato quest’anno a Natalia Gutman una delle più importanti violoncelliste viventi. Gutman è una vera e propria icona vivente della grande musica che dalle sue radici russe fino a Bach ha fornito in una carriera sterminata alcune esibizioni indimenticabili.

Come ogni anno i NEM proporranno anche alcune produzioni totalmente originali, prime assolute che vedranno protagonisti quest’anno Cristina Donà che reinterpreterà Tommy capolavoro degli Who (24 luglio, Fiesole) e Antonio Diodato che sarà invece impegnato in un rilettura di Ok Computer dei Radiohead (14 luglio, Fiesole).

Tra i numerosi eventi spicca anche l’omaggio a Domenico Modugno con Ginevra di Marco, Bobo Rondelli e l’Orchestra da Camera I Nostri Tempi una serata sicuramente indimenticabile l’11 luglio all’anfiteatro del Museo Pecci di Prato.

Si parte dunque dalla biblioteca delle Oblate di Firenze il 29 aprile con il concerto del duo formato dalla violoncellista irlandese Naomi Berrill e dal batterista Simone Tecla, ma da firenze i NEM approderanno in alcuni dei luoghi simbolo della cultura in toscana come il teatro romano di Fiesole, l’anfiteatro del Museo Pecci di Prato, piazza Repubblica a Firenze spaziando dal jazz alla musica classica, dal cantautorato d’autore ai progetti speciali tra prime assolute e nuove produzioni con una programmazione che come ogni anno non cessa mai di deludere.

Per informazioni sul programma completo:
www.nuovieventimusicali.it

I più popolari su intoscana