Innovazione/

Internet Festival: Massimiliano Allegri, il “mister” 2.0

L’allenatore della Juventus ha inventato una applicazione web per il mondo del calcio, strumento di lavoro per tutti i colleghi: dati, numeri, schemi e tattica. Con un’attenzione particolare ai giovani e ai loro stili di vita

Massimiliano Allegri

E’ il primo allenatore al mondo ad avere inventato una app per il calcio. Massimiliano Allegri è ormai Mr. Allegri Tactis e la sua applicazione ha l’ambizione di proporsi come strumento di lavoro per tutti gli allenatori, soprattutto nel settore giovanile.

L’app – presentata in un evento seguitissimo nella terza giornata dell’Internet Festival di Pisa – è un concentrato del “Metodo Allegri”, che non riguarda solo la tattica (sezione che – garantisce il mister – sarà costantemente aggiornata), ma anche altri fondamentali aspetti della preparazione atletica. Tra questi: l’alimentazione, lo stile di vita e l’aspetto psicologico. L’app vuole essere un contributo nel mondo del calcio, ma anche fuori dal campo: “perché – dichiara l’allenatore livornese – dobbiamo insegnare di nuovo ai ragazzi a ingegnarsi e a pensare agli spazi, anziché solamente all’esecuzione tecnica”.

La app sarà disponibile sul mercato tra circa un mese. Uscirà prima in Europa, in italiano e inglese, e in futuro nel resto del mondo, a partire dalla Cina.

Ti potrebbero interessare anche:

Disastri ed emergenze, le info corrono sui social

Un anno di Open Toscana: intervista a Vittorio Bugli

Streaming e storytelling: ecco il futuro dell’industria della musica

I più popolari su intoscana