Salute/

Meyer: salvata bimba “nata due volte”

Straordinario intervento: prima il cuore a riposo, poi una nuova vita

Grazie a un complesso intervento multidisciplinare eseguito da un’équipe d’eccellenza all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze una bambina di appena 10 mesi è nata una seconda volta. La piccola era affetta da una anomalia cardiaca congenita così grave da averle ingrossato il cuore a tal punto da occupare buona parte del torace, provocando frequenti arresti cardiaci e inducendola a respirare con un solo polmone. Questo era il quadro clinico quando la neonata toscana è stata ricoverata un mese fa all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. L‘intervento multidisciplinare, il primo di questo tipo mai realizzato in un ospedale pediatrico, dopo averle ”messo a riposo” il cuore per una settimana, l’ha restituita a nuova vita.

La bambina ha ripreso totalmente tutte le sue funzioni. L’anomalia congenita è stata corretta e le funzionalità respiratorie ripristinate. Si tratta di un’operazione che altrove in Italia non sarebbe stata possibile. "La presenza combinata degli endoscopisti respiratori, dei cardiologi, dei cardiochirurghi pediatrici e dei rianimatori specializzati in ossigenazione extracorporea, come avviene al Meyer quale Centro di alta specialità, ha permesso di ridare totale benessere a questa neonata" spiega Lorenzo Mirabile, Responsabile di Endoscopia Respiratoria dell’ospedale fiorentino e coordinatore dell’intervento.

(Toscana Tv)

Topics:

I più popolari su intoscana