Made in Toscana/

Moda baby, a Firenze torna Pitti Bimbo: sfilate, vip e solidarietà

Fino al 23 gennaio alla Fortezza da Basso in scena 445 collezioni da tutto il mondo. Ospiti anche Elisabetta Canalis e Melissa Satta

Un viaggio nelle tendenze più all’avanguardia della moda baby quello che va in scena alla Fortezza da Basso di Firenze per l’82ima edizione di Pitti Bimbo, che dal 21 al 23 gennaio mette in mostra 445 collezioni, di cui 216 provenienti dall’estero, dall’eleganza dei marchi storici alle collezioni lussuose della sezione Apartment, dalla sperimentazione dei marchi di KidzFIZZ alle linee eco solidali di EcoEthic dino allo sportswear di Sport Generation.
Tanti i vip presenti al salone fiorentino: da Original Marines ci sarà la cantautrice tredicenne rivelazione del panorama musicale italiano Shari Noioso, da Nanan arriverà Elisabetta Canalis (da pochi mesi mamma di Skyler Eva), mentre per il lancio del brand Maelie ci sarà Melissa Satta.

Tra le iniziative speciali la prima del film “Let the journey begin” (prodotto da Pitti Immagine) in cui l’azienda Simonetta celebra i suoi 40 anni a Pitti Bimbo, il ritorno di due colossi del jeans, Levi’s e Guess kids, le sfilate di brand come Il Gufo e Monnalisa, il lancio della linea Cicciobello Baby Care, dove Giochi Preziosi presenterà una mostra con le proposte invernali di alcuni stilisti per l’ultimo nato della Collezione Cicciobello (tra questi ci sono nomi come Ermanno Scervino Junior, Laura Biagiotti, Luisa Beccaria, Missoni, Trussardi Junior e Vivetta). Questi pezzi unici saranno poi venduti sul sito di Yoox.com, i proventi delle vendite saranno devoluti all’associazione Child Priority.

Molte le iniziative di beneficenza. Debutta un progetto a sostegno della pet teraphy dentro l’ospedale pediatrico Meyer: una serie di designer hanno personalizzato dei capispalla per cani del brand I Love My Dog, parte del ricavato della vendita sarà devoluta a sostegno del progetto. Anche la griffe Miss Grant presenta un progetto a sostegno della pet therapy: nasce una limited edition di felpe che hanno come protagonista l’orsetto Romeo, i proventi ricavati dalla vendita saranno destinati a sostenere Antropozoa Onlus. Ancora beneficenza da Maelie con Unicef e da Sarabanda che annuncerà domani il progetto grazie a cui devolverà parte del ricavato della vendita di due temi eleganti della linea a sostegno del progetto Gold for Kids della Fondazione Umberto Veronesi, per il finanziamento della ricerca oncologica pediatrica. 

I più popolari su intoscana