Natale con Emergency, così le mine diventano gioielli

Regali solidali grazie allo "Spazio Natale" di Emergency. Ma anche eventi e laboratori coi bambini. A Firenze, fino al 24 dicembre, in via de’ Macci

Anche questo Natale Emergency trasforma l’affannosa ricerca del regalo perfetto nella possibilità di garantire cure alle vittime della guerra. A Firenze, come in altre 14 città italiane, ha riaperto lo "Spazio Natale" di Emergency, dove sarà possibile acquistare agende e calendari, accessori e capi d’abbigliamento, libri e giocattoli, gadget e articoli di cancelleria. La proposta comprende anche altre soluzioni come gioielli ricavati dall’alluminio delle mine antiuomo e idee tradizionali, come la pallina da appendere all’albero.

Il ricavato sarà destinato agli ospedali di Emergency in Afghanistan e Iraq, dove, nonostante i rischi quotidiani, l’organizzazione continua a offrire prestazioni mediche gratuite e di elevata qualità.

La prima metà del 2018 ha visto il più alto numero di vittime civili in Afghanistan degli ultimi dieci anni (5.122), mentre in Iraq i conflitti nel nord del Paese e nei territori limitrofi hanno portato recentemente a un riacuirsi della tensione. Presente in Afghanistan dal 1999, Emergency ha curato quasi 6 milioni di persone negli ospedali di Kabul e Lashkar Gah, nel centro di maternità di Anabah e nei posti di primo soccorso. In Iraq, invece, la Ong ha curato oltre 950mila persone nei campi profughi del Kurdistan iracheno e nel Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale di Sulaimaniya.

Due delle novità di quest’anno vengono proprio da Iraq e Afghanistan: articoli di pelletteria realizzati da ex-pazienti del Centro di Sulaimaniya che hanno seguito un corso di formazione in ospedale, e orsetti di tessuto fatti a mano da una cooperativa tessile tutta al femminile di Bamiyan.

Un altro regalo che sarà possibile acquistare negli spazi Natale è la tessera di Emergency: basta una donazione minima, di importo variabile in base all’età, per sostenere i progetti in Afghanistan, Iraq, Italia, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sudan e Uganda.

Inoltre, come in passato, il pubblico potrà vivere un’esperienza virtuale indossando visori a 360 gradi per "visitare" i progetti di Emergency in Afghanistan. Un operatore guiderà i visitatori, attraverso reparti e corridoi, alla scoperta del Centro chirurgico di Kabul e delle storie dei pazienti.

Quest’anno lo "Spazio Natale" Emergency di Firenze è in via de’ Macci 81 rosso, nello spazio della galleria Artedove, a pochi passi dal Mercato di Sant’Ambrogio. Sarà aperto dalle 10 alle 19.30 fino al 24 dicembre, giorni festivi inclusi. Il 24 dicembre chiusura anticipata alle 16.

L’apertura dello Spazio di Natale è occasione per realizzare un calendario di eventi a sostegno dell’iniziativa grazie alla generosa collaborazione dei nostri sostenitori:
- Laboratori per bambini all’interno del Mercato di Sant’Ambrogio con orario 10 -13 sabato 8 .12 e 15.12 con accesso gratuito e senza prenotazione
- Mercoledì 12.12 dalle ore 19 concerto di “Solo per voice”, coro a cappella diretto dalla maestra Lucia Sergenti con musiche di Natale e successi anni ’90 all’Enoteca de’ Macci, in via de’ Macci 92
- Sabato 15.12 Photo Walk street Photography alle ore 9,30 si parte dallo Spazio Emergency per un giro a tema natalizio per il centro di Firenze in collaborazione con Street Photography Firenze

04/12/2018