Ottanta dimore storiche toscane aprono i loro cortili e giardini

Sabato 23 e domenica 24 maggio tornano anche in Toscana le giornate nazionali dell'Associazione Dimore Storiche Italiane, dedicate in occasione di EXPO 2015 alla produzione agricola e vitivinicola

Le dimore storiche toscane adottano il tema del paesaggio rurale e della tavola per le Giornate Nazionali A.D.S.I. 2015 che nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 maggio apriranno al pubblico oltre 80 tra parchi monumentali, cantine e cortili di antiche ville-fattoria e di palazzi storici di città, nelle province di Firenze, Lucca, Pisa, Siena, fino alla Lunigiana e alla Maremma.

I tanti appassionati di questo patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico, unico al mondo per qualità e quantità, e i tanti visitatori internazionali, in Italia in occasione di Expo 2015, potranno visitare alcune delle cantine storiche più prestigiose, degustare i vini nei cortili di alcuni Palazzi cittadini e apprezzare il fondamentale ruolo degli agricoltori, che nei secoli hanno trasformato e modellato il paesaggio toscano.

I proprietari delle dimore Monumenti Nazionali hanno anche ricercato nei loro archivi i menu e le ricette della tradizione per celebrare le festività annuali o in occasione di speciali eventi, condividendoli con i ristoratori che nei due giorni di manifestazione li proporranno al pubblico, aggiornati e adattati al gusto contemporaneo.

Questo l'elenco delle ville aperte:

28 dimore a Firenze

14 dimore nelle colline intorno a Firenze

9 dimore nelle colline senesi e Maremma

7 dimore nel centro storico di Pisa

12 dimore nelle colline pisane

8 dimore nel centro storico di Lucca

6 dimore e 4 cantine storiche in Lunigiana

Per informazioni:
http://adsitoscananews.info


13/05/2015