Made in Toscana/

Pitti Fragranze, profumi d’eccellenza protagonisti a Firenze

Fino a domenica 13 settembre alla Stazione Leopolda 230 marchi da tutto il mondo insieme ai “nasi” più importanti a livello internazionale

Fragranze

Si è aperto lo scorso venerdì e terrà aperte le sue porte fino a domenica 13 settembre alla Stazione Leopolda: Pitti Fragranze il salone evento di Pitti Immagine porta infatti in città le migliori proposte della profumeria artistica internazionale. Osservatorio d’eccezione sul mondo del profumo, Fragranze mette in scena le essenze più preziose, l’altissima qualità artigianale, i prodotti per la bellezza e il benessere del corpo, ma anche preparazioni cosmetiche e accessori sofisticati, proposti da oltre 230 tra i marchi più qualificati del panorama mondiale.

Ogni anno, a settembre, i grandi nomi del settore e i nasi più prestigiosi a livello internazionale si incontrano nel capoluogo toscano per confrontarsi sui nuovi trend della cultura olfattiva e sulle infinite connessioni tra il mondo dei profumi e il lifestyle contemporaneo. In scena un vero Caleidoscopio Olfattivo, curato da Alessandro Moradei: un percorso inedito che accompagnerà i visitatori in una caleidoscopica esperienza tra effetti di rifrazione e riflessi liquidi, giochi di luce e incursioni cromatiche.

Per rispondere alla sempre più diversificata richiesta dei buyer internazionali che visitano Fragranze, la proposta della manifestazione si è arricchita nel tempo di due sezioni speciali: SPRING _ l’area riservata ai nomi nuovi, alle linee di fragranze che si presentano al primo appuntamento con il pubblico internazionale e alle nuove realtà presenti sul mercato. CHARMS_ lo spazio che mette in scena una ricercata selezione di proposte dal pianeta accessori: gioielli, foulard, accessori per la persona e la casa.

A questa edizione Spring e Charms presentano nomi come: Angela Ciampagna, Artè, Baruti, Diana Broussard, Gabriella Chieffo Profumi, Goti, Inspiritu, La Tilde, Laura Mariotti – Luxury Collection, Malbrun, Maria Sottile, Masque Fragranze, Min New York,  Mirum, Monom, Naomi Goodsir Parfums, Parfum M Micallef, Patrizia Daliana, Premiere Note, Rosa Castelbarco, Richard Luschee Britos, Rubini Profumi, Santi Burgas, Tola, Tuttigufi, Unum e Vincenzo Spanò.

Tra gli eventi e i progetti speciali di questa edizione:

La partecipazione speciale di CHANDLER BURR con l’installazione-evento “OGGETTI D’ARTE. FORMA, COLORE, PROFUMO” 
Per Chandler Burr il profumo è arte e con essa intrattiene uno stretto legame. Confrontando 15 opere olfattive con 15 diversi capolavori della pittura, fotografia, scultura e architettura, Chandler Burr – uno dei massimi esperti al mondo di fragranze, giornalista americano, perfume critic per il New York Times e curatore della mostra “The Art of Scent: 1889-2012” al Museum of Arts and Design di New York – ormai presenza fissa al salone, curerà uno speciale progetto-installazione diffuso all’interno del percorso espositivo. Un dialogo tra arte visiva e olfattiva: in un parallelismo tra questi differenti mezzi artistici, si snoderà un viaggio di grande suggestione capace di inebriare la vista e l’olfatto.

RAW, il nuovo format che racconta la materia prima del profumo: protagonista a questa edizione il BERGAMOTTO CALABRO
Si intitola Raw il nuovo progetto di Pitti Fragranze che a partire da questa edizione racconterà le più importanti materie prime che danno origine a una fragranza. Protagonista  di questo primo talk /installazione, sarà il Bergamotto Calabro (Citrus x Bergamia) antica specie agrumata la cui essenza è al centro di tante creazioni della profumeria. Un itinerario coinvolgente, che partendo dall’origine e dalla storia del componente nelle varie epoche, condurrà alla scoperta dell’infinita ricchezza olfattiva che si cela all’interno della materia prima.

Materie Prime Classiche & Moderne, l’interpretazione MANE
A Pitti Fragranze parteciperà anche MANE, azienda francese leader mondiale nella creazione di fragranze e aromi, da 140 anni gestita dalla famiglia Mane. Nel corso di un talk speciale alla Stazione Leopolda, MANE introdurrà ad un viaggio affascinante tra materie prime naturali e sintetiche, classiche e moderne.

WEST COAST VS EUROPE: scenari di mercato a confronto
Il confronto fra gli scenari di mercato della West Coast e dell’Europa animerà un incontro-talk che vedrà dialogare realtà di prestigio come il fragrance store losangelino Lucky Scent, luogo di culto per gli appassionati del settore e Jovoy Paris, Mecca parigina del profumo e brand presente al salone. Una doppia visuale sui trend più aggiornati dal mondo della profumeria artistica. Un utile approfondimento su come  le creazioni dei marchi che espongono a Pitti Fragranze possano dialogare con queste due diverse realtà e che cosa possano imparare.

Per informazioni:
www.pittimmagine.com

 

I più popolari su intoscana