Made in Toscana/

Premio Innovazione Toscana: sul podio 5 startup e imprese hi-tech

Premiate dal Consiglio regionale le idee più all’avanguardia: QbRoboticas, Laboratori Archa, Probiomedica, Cromology Italia e Gotto Wine Italia

Sono cinque le imprese vincitrici della prima edizione del Premio Innovazione Toscana, che il Consiglio regionale ha organizzato con Anci Toscana, Confindustria, Unioncamere e Rete Imprese Italia. “Abbiamo voluto premiare chi ha saputo avere idee innovative e chi, con queste idee, vuol costruire qualcosa di competitivo a livello nazionale e internazionale”, ha detto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani.

Il primo premio della categoria startup è andato a QbRobotics, nata nel 2011 come spin-off dell’Università di Pisa e oggi operativa presso il Polo Tecnologico di Navacchio, che lavora nel settore della robotica dove ha realizzato una proptesi robotica per la mano e l’avambraccio. Per la categoria ricerca e sviluppo premiata Laboratori Archa, un laboratorio chimico all’avanguardia che si trova a Pisa, mentre per la categoria brevetti ha ricevuto il premio Probiomedica srl di Firenze, che sviluppa dispositivi innovativi per il settore medico unendo ingegneria, biologia, fotonica e robotica.

Per la categoria innovazione 4.0 vince Cromology Italia di Porcari (Lucca), leader nella produzione e vendita di pitture per l’edilizia, mentre il premio speciali under 40 è andato a Gotto Wine Italia, l’azienda di Siena che ha elaborato una App per dispositivi mobile per organizzare tour del vino personalizzati, in grado di prenotare viaggi enogastronomici nelle cantine d’Italia. Riconoscimenti speciali sono andati anche a IoBirro, Alitec, Glycolor e K-Array.

Topics:

I più popolari su intoscana