Cultura/

Premio Monicelli al regista Fausto Brizzi

Madrine della serata organizzata da Fondazione Grosseto Cultura Sabrina Ferilli e Cristiana Capotondi

fausto_brizzi2

Sarà consegnato venerdì 10 maggio a Grosseto il Premio Mario Monicelli a Fausto Brizzi, presente insieme a Sabrina Ferilli e Cristiana Capotondi, madrine della serata ed entrambe impegnate nel prossimo film del regista diventato famoso grazie a La Notte prima degli esami, Maschi contro Femmine, Femmine contro maschi e Pazze di me.

Istituito da quest’anno dalla Fondazione Grosseto Cultura, con il sostegno della Camera di Commercio di Grosseto e la collaborazione del Comune di Grosseto e della Provincia di Grosseto, il Premio Mario Monicelli, curato da Mario Sesti e Jacopo Mosca, si inserisce all’interno di Divino Commedia, festival di cinema e iniziativa della Fondazione.
 
Il Festival trova spazio nella manifestazione “Maremma Wine Food Shire”, promossa da Camera di Commercio, Comune e Provincia di Grosseto in programma dal 17 al 19 maggio nel centro storico della città toscana.   “Mario Monicelli è un regista che amo, un faro per la mia generazione e un esempio irraggiungibile  – ha detto Fausto Brizzi, forse l’unico regista della sua generazione ad aver avuto l’opportunità di scrivere un film che era il seguito di Amici miei, un grande classico di Monicelli – Spero con i prossimi film di poterlo meritare davvero un premio con il suo nome”.
 
La serata sarà inaugurata alle ore 20.00 presso il Teatro Moderno di Grosseto con una caratteristica degustazione “Bianco, Rosso e Monicelli” e a seguire Marco Lombardi proporrà agli spettatori una breve introduzione alla Cinegustologia.
 
Alle 21.00 Mario Sesti e Jacopo Mosca condurranno una conversazione in pubblico con Fausto Brizzi, Sabrina Ferilli e Cristiana Capotondi, proponendo  alcune clip selezionate insieme a loro (e tra esse anche alcune delle loro scene preferite dai film di Monicelli).

I più popolari su intoscana