Enogastronomia/

Primavera del gusto nelle Crete Senesi

Eccellenza dei sapori da aprile a maggio

crete primavera

Sapori da gustare, profumi inebrianti e paesaggi tutti da scoprire per un mese all’insegna del gusto in compagnia dei prodotti tipici delle Crete Senesi. Dal 16 aprile all’8 maggio nel suggestivo scenario di calanchi e biancane è in programma “Sapori delle Crete Senesi”, la tradizionale manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale con lo scopo di promuovere e valorizzare i prodotti tipici, su tutti il pecorino delle Crete e il carciofo di Chiusure.

Saranno, dunque Chiusure, Arbia e Asciano ad accogliere un ricco calendario di appuntamenti tra mercatini, degustazioni, escursioni, mostre e spettacoli musicali e di intrattenimento.

A far da prologo alla manifestazione sabato 9 aprile “Assaggi d’arte”, degustazione di prodotti locali a cura dei produttori aderenti al progetto finanziato dalla Regione Toscana e promosso dal Comune di Asciano con presentazione dell’allestimento degli spazi espositivi delle antiche Fonti Lavatoie, recentemente restaurate.

“Sapori delle Crete” prenderà ufficialmente il via sabato 16 aprile con “Chiusure in Piazza” per celebrare tutto il gusto, la tradizione e la cultura racchiusi nel rinomato Carciofo di Chiusure. Per l’intero weekend l’associazione “Il Castello di Chiusure” apre lo stand gastronomico ed il mercatino di prodotti agroalimentari dove sarà possibile gustare il tradizionale carciofo di questo piccolo borgo che si erge tra calanchi e biancane. Giochi, mostre, poesia e musica in strada faranno poi da cornice fino a sera. Da non perdere, domenica 17 aprile alle 9,30 “Camminando incontro ai Sapori”, percorso di trekking dalla Strada Monterongriffoli a Chiusure alla scoperta dell’origine di alcuni dei Sapori delle Crete Senesi.
Lunedì 25 aprile gran finale di “Chiusure in piazza” con una pasquetta tutta da vivere immersi tra gusto e scenari incantati ed una giornata dedicata ai bambini all’insegna di caccia al tesoro per le vie del borgo, visita alla carciofaia e laboratori per costruire giocattoli e sculture.

Domenica 1 maggio
“Sapori delle Crete” si sposta ad Arbia, dove, a partire dalla mattina, i vicoli del paese saranno allietati dal mercatino straordinario in occasione della festa di Sant’Isidoro.

Sabato 7 e domenica 8 maggio appuntamento, invece, ad Asciano per una serie di eventi dedicati al re dei sapori del territorio: il pecorino delle Crete. Domenica a partire dalle 9 corso Matteotti sarà invasa dai banchi dedicati ai rinomati formaggi e ai diversi prodotti tipici del territorio grazie ad un’edizione speciale del Mercatino delle Crete. Da non perdere il percorso trekking “Papaveri e pecore”, escursione a piedi nella zona di Torre a Castello, tradizionalmente vocata alla produzione di pecorino e all’allevamento di ovini.

Dal 21 aprile al 26 maggio, poi, grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale con Biancane S. C.,  Fisar – delegazione Valdichiana e i ristoranti aderenti, sarà possibile degustare “Asciano nel piatto” in sei ristoranti che, ciascuno una sera a settimana, proporranno speciali menu a base di prodotti del ricco paniere delle Crete Senesi abbinato ad un’opera d’arte scelta tra le numerose esposte nei musei ascianesi Palazzo Corboli e Museo Cassioli.  (21 e 28 aprile – 5, 12, 19 e 26 maggio)

Per maggiori informazioni:
BiancaneServizi al Turismo
Tel. +39 0577 718811
biancane@inwind.it

I più popolari su intoscana