Viaggi/

Quartetto per Capodanno: Firenze, Siena, Arezzo e Pienza al top

Sono le 4 destinazioni più gettonate della Toscana per salutare l’arrivo del 2016: si prevede il tutto esaurito

Capodanno a Siena

Si preannuncia un fine anno da tutto esaurito in alcune città della Toscana. In base ad un monitoraggio del Centro Studi Turistici di Firenze infatti la saturazione dell’offerta ricettiva regionale disponibile online per il Capodanno dovrebbe attestarsi ad oltre l’80%, con punte più elevate per alcune città d’arte che vede percentuali di occupazione che oscillano intorno al 90%, e che probabilmente porterà a breve al tutto esaurito a ridosso della partenza del prossimo week-end. Per ora l’interesse del mercato per il Capodanno è maggiormente orientato alle località d’arte, dove si rileva un tasso medio di saturazione della ricettività online fra l’85% ed il 90%. In pole position ci sono Firenze, Siena, Arezzo e Pienza.

Leggermente più basso il dato per le aree di campagna e collina (in particolar modo il Chianti) e del balneare, che oscilla intorno all’80%. Buoni anche i riferimenti per le aree termali regionali, per le quali si registra un’occupazione media della disponibilità online pari ad oltre il 75%.

Soddisfatto per l’andamento generale del 2015 e per le previsioni di fine anno, l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo. “La tendenza positiva del turismo toscano durante il periodo natalizio è il corollario ad un anno, il 2015, che ha significato la ripresa del sistema turistico regionale – ha tenuto a sottolineare. I dati positivi in quest’ultimo periodo, in particolare del turismo nazionale, ci rassicurano sull’attrattività generale della nostra regione che non ha mai perso interesse sui mercati internazionali ed è stata in grado, prima di altre regioni, a uscire dal cono d’ombra del calo di consumi interni.”

Il consuntivo dei mesi precedenti, per gli operatori ricettivi della Toscana, si è chiuso quindi con un bilancio positivo, con numerose presenze nelle città d’arte e con flussi in crescita nelle località balneari della costa e nelle località montane e di campagna della regione. Il trend positivo è confermato dalla diminuzione della disponibilità di camere sui vari portali di acquisto online, soprattutto per le festività di Capodanno, che rappresenta il week-end top per le vacanze natalizie in Toscana.

 

 

I più popolari su intoscana