Cultura/

Slow Movie Contest: il bando per promuovere il Chianti

Il concorso si rivolge a filmaker italiani e stranieri che si ispirano allo stile di vita "slow"

MARCHIO_SLOW_br-2

E’ online il bando per candidarsi alla prima edizione di Slow Movie Contest, concorso internazionale che
mira a promuovere il territorio del Chianti attraverso l’arte cinematografica del cortometraggio e il talento di 8 giovani filmakers, italiani e stranieri. I registi selezionati dovranno realizzare un cortometraggio in una settimana, in cui verranno ospitati in diversi comuni chiantigiani.

Tutto in una settimana, dunque, ma all’insegna di una filosofia “slow”, la stessa che caratterizza i movimenti “Slow Food” e “Città Slow”. Il contest sarà un evento biennale, e il tema che lo inaugura è “Arti&Mestieri del Territorio”. L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio produttivo, naturalistico e artistico del Chianti, mettendo in pratica il moderno concetto del buon vivere e dell’abitare di qualità, e creando un forte legame fra arte e spazio pubblico.

C’è tempo fino al 30 aprile per presentare la propria candidatura, è necessario inviare un proprio corto,
realizzato dopo il 2010. I registi gireranno nei mesi estivi, e potranno usufruire del supporto di Fondazione Sistema Toscana Mediateca per l’attività di post produzione. In autunno gli otto corti verranno presentati nel cartellone della "50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze" in forma di speciale documentario “in otto parti”. L’organizzazione di Slow Movie Contest si impegnerà nel promuovere il documentario, favorendone la diffusione all’interno di festival del cinema e manifestazioni turistiche, e di altri circuiti distributivi, on e offline.

Una Giuria tecnica assegnerà inoltre tre premi ai corti: miglior film, miglior regia e migliore sceneggiatura.
Il concorso è organizzato dall’Associazione Culturale La macina di San Cresci, www.chianticom.com  nell’ambito di Toscanaincontemporanea 2012 e con la collaborazione del Distretto dei Comuni del Chianti. Per scaricare il bando: www.slowmoviecontest.org

Topics:

I più popolari su intoscana