Viaggi/

Tappeti di segatura di Camaiore: un contest fotografico per la tradizione

Sono arrivate più di 500 immagini al concorso lanciato su Instagram per valorizzare la storica manifestazione versiliese

Sono più di cinquecento le fotografie che hanno fatto fare ai tappeti di segatura di Camaiore il giro sui social network. E’ stato un successo il challenge fotografico organizzato su Instagram dall’Associazione Tappeti di Segatura, nata per valorizzare quest’antica tradizione: ogni anno per la processione del Corpus Domini il borgo della Versilia decora le strade del suo centro storico con tappeti di segatura colorata, vere opere d’arte che raffigurano scene sacre ma non solo.

In poche ore le immagini delle linee geometriche, delle sfumature dei colori, dei dettagli della lavorazione della notte dei tappeti hanno invaso i social, amplificando l’eco della manifestazione. In tutto, nelle 48 ore circa di apertura del concorso, sono state caricati su Instagram 565 scatti con l‘hashtag #tappetidiseguatura2016, che garantiva la partecipazione gratuita al concorso.

sfoglia la gallery

Un lavoro faticoso per i tre membri della giuria (il fotografo David Douglas Duncan, il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto e l’architetto Stefano Viviani) che hanno avuto il gravoso compito di scegliere le migliori foto tra tante belle immagini arrivate. Le migliori sei saranno premiate, sabato mattina alle 11 nella sala consiliare del Comune di Camaiore, nel corso di un breve incontro pubblico a cui prenderanno parte gli stessi vincitori, la giuria e rappresentanti dell’amministrazione comunale, dell’Associazione Tappeti di Segatura e degli sponsor. A tutti sarà rilasciato un attestato di elogio da parte del fotografo Duncan, e sarà protiettato un breve video per riassumere l’edizione 2016 dei Tappeti di Segatura.

I più popolari su intoscana