Un fontanello per gli animali
Cani e gatti: a Livorno è realtà

di Simona Bellocci

Un erogatore con ciotola per dissetare gli animali nel quartiere Corea. E presto una fontanella anche nel parco della Pinetina

Dopo il boom dei fontanelli che hanno dissetato a costo zero tante famiglie toscane ecco che adesso, l'acqua pubblica, sarà disponibile anche per gli animali. Ad abbracciare l'iniziativa è stato il comune di Livorno che ha inaugurato la prima fontanella del genere nel quartiere Corea, in seguito alle richieste degli abitanti della zona. Un servizio che sarà apprezzato da chi porta a passeggio "Fido" o dalle cosiddette "gattaie", volontarie che si prendono cura di tanti felini abbandonati. La fontanella installata nel quartiere labronico è dotata di un erogatore laterale con ciotola che consente ai padroni di appagare la sete dei propri animali.

''C'erano arrivate molte richieste da parte dei cittadini - ha spiegato l'assessore all'Ambiente del comune, Massimo Gulì - e così abbiamo deciso di aggiungerla alla normale fontana di alta qualità che abbiamo realizzato in piazza Saragat. Tengo a precisare che a Livorno l'erogazione è gratuita per i cittadini e che oltre a dare un servizio di qualità, le fontanelle fino ad ora ci hanno consentito di risparmiare 9 milioni di bottiglie di plastica, riducendo rifiuti ed emissioni di Co2''.

L'iniziativa sarà allargata anche ad altre zone. Una seconda fontanella per animali verrà infatti inaugurata nei prossimi giorni nel parco della Pinetina, sul viale della Libertà. La città toscana si conferma così inclusiva, accogliente e a misura non solo d'uomo ma anche di cane e gatto. La qualità della vita è giusto che migliori per tutti, anche per gli animali. Livorno pioniera. Che dire, bravi.

27/12/2013