Attualità/

Viareggio: doppio lutto per il Carnevale, morti Arrighi e Maglione

Entrambi avevano ricoperto il ruolo di presidente della Fondazione

Un doppio lutto ha colpito il Carnevale di Viareggio tra sabato e domenica, sono scomparsi Giovanni Angiolo Maglione e Carlo Arrighi, entrambi ricoprirono il ruolo di presidente della Fondazione Carnevale. Giovanni Angiolo Maglione, conosciuto come Nanni, è scomparso dopo una malattia all’età di 72 anni, e oltre che ex presidente della Fondazione è stato un imprenditore, uno sportivo e un politico (fu candidato sindaco nelle file di Forza Italia nel 1998).

Con una nota la “Fondazione e tutti gli artisti del Carnevale di Viareggio piangono la scomparsa di Giovanni Maglione e si stringono al dolore della famiglia. Presidente della Fondazione Carnevale nel 2009 e 2010 ha guidato la manifestazione con passione, professionalità e dedizione che tutti ricordano. Ne fu vicepresidente anche tra gli anni Ottanta e Novanta”.

A distanza di un giorno il Carnevale di Viareggio piange la morte di un altro presidente della manifestazione con la morte a 83 anni di Carlo Arrighi. Arrighi guidò l’allora ‘Comitato Carnevale’ dal 1981 al 1984. Durante la sua presidenza, nel 1984, nacque la Lotteria di Viareggio e furono gettate le basi per l’istituzione della attuale Fondazione Carnevale. Di recente, ricorda il figlio Riccardo, era stato sottoposto a un intervento chirurgico al cuore, e “dopo cinque ore sotto i ferri e una notte in terapia intensiva la prima cosa che mi ha detto è stata: ‘ricordatevi di prendere i biglietti del Carnevale in Fondazione’”.

I più popolari su intoscana