Oltre 3mila presenze all'Anteprima del Nobile di Montepulciano

Il 20 febbraio si terrà la giornata conclusiva della manifestazione dove sarà assegnato il rating alla vendemmia del 2019

Si è conclusa la prima parte dell'Anteprima del Vino Nobile, dedicata agli operatori e agli appassionati, con oltre 3mila presenze in Fortezza a Montepulciano, dove sono stati presentati i vini in uscita sul mercato, l'annata 2017 e la Riserva 2016. Il programma proseguirà il 20 febbraio con una giornata dedicata alla stampa internazionale durante la quale saranno assegnate le stelle alla vendemmia 2019 (da una a cinque).

Sarà anche la giornata dell'inizio dell'anno celebrativo dei 40 anni di Docg del Nobile, la prima in Italia. Nell'occasione ,sarà presentata la rivista 'Storia del Vino Nobile di Montepulciano', progetto nato dalla collaborazione tra il Consorzio del Nobile e la Società storica poliziana. La rivista si occuperà di ricostruire la storia del vino di Montepulciano, e del Nobile in particolare, realizzando e favorendo studi originali e ricerche, soprattutto di tipo documentario, negli spesso inesplorati archivi storici della città e di altri luoghi.

Nel corso del week end l'anteprima del Nobile ha fatto registrare il tutto esaurito a Montepulciano. "Un format che negli ultimi anni viene migliorato di edizione in edizione, dall'apertura agli appassionati, al numero di aziende che cresce, ai tanti servizi offerti dall'evento stesso, ma anche da attività collaterali - commenta il presidente del Consorzio, Andrea Rossi - con i numeri confermiamo le tante aspettative, ma quello che mi preme sottolineare è che si tratta di una iniziativa in cui crede non solo il Consorzio, ma la base sociale e tutto il 'Sistema Montepulciano', ora c'è tanta attesa per la giornata finale".

17/02/2020