Primavera d’Impresa: ecco il premio per le aziende pisane più creative

Intoscana.it è media partner dell’iniziativa dedicata alle micro, piccole e medie imprese che attraverso l’innovazione sono diventate più competitive: si può partecipare al concorso fino al 10 marzo

Per premiare le aziende più innovative del territorio arriva “Primavera d’Impresa”, il riconoscimento per le imprese, le cooperative e le aziende agricole della provincia di Pisa che hanno fatto della creatività il loro punto di forza e attraverso le innovazioni introdotte nel loro sistema sono riuscite a raggiungere una maggiore competitività. Intoscana.it è media partner del premio ideato da CRISIS nel settembre scorso, a cui le micro, piccole e medie imprese potranno partecipare fino al 10 marzo.

Le categorie di premio saranno tre: “Premio processo e servizi”, rivolto alle imprese che hanno sviluppato nuovi processi o servizi alternativi ai loro tradizionali, “Premio prodotto”, riferito a imprese che hanno ideato nuovi prodotti o significativamente innovato quelli già realizzati e “Premio marketing e comunicazione”, rivolto infine alle aziende che abbiano attivato strategie di penetrazione commerciale per loro innovatrici e che abbiano comportato un vantaggio di mercato. La giuria è formata dal Comitato Tecnico Scientifico di CRISIS, composto da docenti e ricercatori degli Atenei di Pisa e Firenze, della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e da professionisti.

Alle aziende vincitrici sarà offerto un piano di sviluppo, profilato sui bisogni dell’azienda vincitrice, in grado di accompagnarne la crescita con una pianificazione strategica integrata per il biennio 2018/2019, ma anche un voucher del valore di 3mila euro per servizi e attività turistico-culturali, da scegliere in elenco in continuo aggiornamento, realizzato in collaborazione con i comuni patrocinatori e valorizzante le eccellenze del territorio.
Verrà inoltre offerto un progetto di candidatura all’esame del Fondo Rotativo per le Imprese: è questo lo strumento finanziario mediante il quale la Camera di Commercio di Pisa partecipa al capitale di rischio di impresa, sottoscrivendo quote di capitale fino a 200mila euro, utili a dare maggior solidità e liquidità alle società in crescita.

Per informazioni: www.primaveraimpresa.it 

07/02/2018