Ministri, Motta e Cosmo sul palco del Beat Festival di Empoli

Dal 24 al 31 agosto appuntamento con il meglio della musica indie rock italiana, in programma djset, street food e birre artigianali

Tutto pronto per la quarta edizione il Beat Festival di Empoli che nei giorni 24, 25, 26, 30 e 31 agosto accoglierà il meglio della musica indie rock italiana oltre ai paladini del punk rock d’oltreoceano, i Sum 41, nella magnifica location del Parco di Serravalle. In programma grande musica live, djset, street food, birre artigianali, sport e divertimento. 

L’apertura del festival sarà affidata venerdì 24 agosto ai Ministri, freschi di pubblicazione del quarto album in studio “Fidatevi” che li ha consolidati come una vera realtà rock italiana con sempre più fan. Il trio formato da Davide Autelitano (voce/basso), Federico Dragogna (chitarre) e Michele Esposito (batteria) promette uno show da non perdere.
Sabato 25 agosto andrà in scena nell’unica data toscana dell’estate il concerto di Motta: l’ex voce dei Criminal Jokers ha pubblicato il secondo album solista “Vivere o morire” entrato subito tra i cinque dischi italiani più venduti seguito da pochi concerti evento in Italia.

Domenica 26 agosto il palco sarà tutto per Cosmo, con il suo show tra pop ed elettronica sull’onda lunga del suo terzo album “Cosmotronic”. Non mancheranno le sue hit con oltre 4 milioni di streaming ciascuna come “Sei la mia città o “L’ultima festa”.

Dopo qualche giorno di pausa il festival riprende giovedì 30 agosto con il grande concerto dei Sum 41: la punk rock band canadese guidata da Deryck Whibley continua a girare il mondo portando i loro riff chitarristici e coinvolgenti.
La chiusura venerdì 31 agosto è affidata ad un’altra band promessa della musica italiana: i Canova. Il gruppo milanese con un solo album “Avete ragione tutti” ha messo d’accordo pubblico e critica: pop sincero che li ha portati a girare tutta la penisola.

22/08/2018