LA TOSCANA CECILIA LASCHI È TRA LE 15 DONNE PIÙ INFLUENTI D'ITALIA

Cecilia Laschi

Professore di bioingegneria al Sant’Anna di Pisa, secondo Digitalic Cecilia rappresenta un modello nell'ambito di tecnologia e innovazione. Insieme a lei anche Samantha Cristoforetti e Milena Gabanelli

Appassionate di robotica (e di mare). Del resto è nata a Piombino, è cresciuta a Follonica e abita a Livorno. Quindi non è difficile immaginare come le le due cose, molto diverse tra loro, possano convivere nella stessa persona. Lei è Cecilia Laschi, professore ordinario di bioingegneria industriale all’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Ed è una delle quindici donne più influenti nel digitale, nella tecnologia e nel mondo dell’innovazione in Italia.

A stabilirlo è la lista delle DigiWomen 2018 stilata dal portale Digitalic attraverso segnalazioni dei lettori e indicazioni della redazione. Cecilia, insieme alle altre inserite in questa particolare classifica, è una donna che ha «saputo ispirarne altre», un esempio «per capacità, determinazione, umanità e volontà».

Cecilia Laschi svolge ricerche nell’ambito della robotica umanoide, in particolare con l’applicazione di modelli neuroscientifici su robot e una linea di ricerca attuale riguarda la bioingegneria del neurosviluppo, cioè la progettazione e la realizzazione di dispositivi, tipicamente giocattoli, sensorizzati per il monitoraggio dello sviluppo neuro-motorio dei neonati. È pioniera nello sviluppo di soft-robot, i robot dagli arti morbidi come Octopus, ispirato al polpo. L’idea di un robot non rigido è stata un’innovazione dirompente. «È indubbiamente una delle persone più autorevoli nel campo della robotica a livello mondiale», si legge su Digitalic.

La lista delle donne più influenti è completata da Alessandra Antonetti (fondatrice di Aria Wearables); Rossana Bolis (director field marketing CA technologies per l’Europa del Sud); Samantha Cristoforetti (astronauta); Martina Francesca Ferracane (co-fondatrice di Oral3D); Carola Frediani (giornalista, esperta di Cybersecurity); Milena Gabanelli (giornalista, Corriere della Sera); Ester Liquori (fondatrice e Ceo di You are my Guide - Yamgu); Elisa D'Ospina (modella, presentatrice tv e blogger); Simona Panseri (direttore comunicazione e public affairs per il sud Europa di Google); Federica Piccinini (imprenditrice digitale, fondatrice di Sweet as a Candy e Glitterroom.it); Paola Pisano (docente di gestione dell’innovazione all’Università degli Studi di Torino e Assessore all’innovazione del Comune di Torino); Tiziana Scanu (responsabile PR Apple Italia); Sarah Varetto (direttore Sky TG24); Clio Zammatteo (imprenditrice digitale, cofondatrice di CliomakeUp).

04/09/2018