Unico Metropolitano, prorogata la sperimentazione fino a dicembre

di Chiara Bianchini

Resta valido fino alla fine dell’anno l’abbonamento mensile che al costo di 50€ permette di utilizzare tutti i mezzi di trasporto pubblico dell’area fiorentina

Va avanti fino a dicembre la sperimentazione dell’abbonamento mensile “Unico metropolitano” dell'area fiorentina, che avrebbe dovuto concludersi il 30 giugno 2020. La proroga è stata decisa dalla Giunta regionale toscana dopo che l'emergenza sanitaria nazionale causata dal Coronavirus ha reso impossibile il corretto svolgimento del periodo di prova di questo nuovo abbonamento.

A seguito della delibera proposta dall'assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, sarà sottoscritto un nuovo accordo tra la Regione Toscana, i Comuni di Firenze, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Lastra a Signa, Sesto Fiorentino, Signa e con la Città Metropolitana di Firenze per sancire questo prolungamento fino a dicembre.

"Regione ed enti locali – spiega l’assessore Vincenzo Ceccarelli - concordano sulla necessità di prolungare almeno fino a fine anno la sperimentazione di Unico metropolitano, pensato per agevolare gli utenti grazie ad un titolo di viaggio unico valido per tutti i mezzi pubblici di trasporto nell'area fiorentina. Purtroppo l'emergenza da Coronavirus ha, di fatto, interrotto anche questa sperimentazione. È dunque necessario riprendere questo progetto e prolungarlo, in modo da poter correttamente valutare l'impatto sull'utenza di questa nuova soluzione tariffaria".

La delibera fissa nella cifra onnicomprensiva di 60.000 euro il possibile minor introito generato alle aziende di trasporto dall'introduzione della tariffa unica agevolata. Di questi 60.000 euro, la metà, cioè 30.000 euro, saranno stanziati dalla Regione Toscana attraverso risorse del bilancio 2020, mentre i restanti 30.000 euro saranno reperiti dagli enti locali coinvolti.

Cos’è Unico Metropolitano? È l’abbonamento mensile che consente di utilizzare con un solo titolo di viaggio tutti i mezzi pubblici di trasporto Trenitalia, Ataf&Linea e Gest (tramvia) a Firenze e in molti comuni del Fiorentino. Questi i servizi compresi:

  • Autobus Ataf e Linea che transitano nei Comuni di Firenze, Bagno a Ripoli, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Impruneta, Lastra a Signa, Scandicci, Sesto Fiorentino, Signa e Vaglia
  • Treni che fermano nelle stazioni a Firenze santa Maria Novella, Firenze Rovezzano, Firenze Campo Marte, Firenze Statuto, Firenze Rifredi, Firenze Castello, Firenze Le Piagge, Firenze San Marco Vecchio, Firenze Le Cure, Firenze Porta al Prato, Calenzano, Pratignone, S. Donnino, Compiobbi, Caldine, Pian del Mugnone, Lastra a Signa, Il Neto, Sesto Fiorentino, Zambra, Signa
  • Tram della Linea T1 Leonardo e della Linea T2 Vespucci

Il costo è di 50 euro, che diventano 41 per chi ha diritto alla tariffa agevolata Isee tpl (reddito familiare certificato Isee non superiore a 36.151,98 euro).

30/06/2020