CASTELFIORENTINO: ALLA RISCOPERTA DEGLI ANTICHI PERCORSI DELLA PIEVE

Castelfiorentino: alla riscoperta degli antichi percorsi della Pieve

Completati gli interventi di ripristino e riqualificazione dei tre accessi nell’ambito del progetto 'ComUnico', sabato 12 gennaio 'battesimo' con le associazioni di trekking

Sabato 12 gennaio 2019 a Castelfiorentino sarà inaugurata una nuova tappa del progetto “ComUnico” con l’inaugurazione dei tre itinerari che storicamente consentivano l’accesso all’antica cinta muraria e che rappresentano il ripristino della viabilità originaria tra la Pieve di Sant'Ippolito e Piazza del Popolo, dove a breve partiranno anche i lavori per la nuova pavimentazione in pietra.

Sono itinerari in qualche caso dimenticati o in parte sepolti dalla vegetazione, che oggi si possono apprezzare in tutta la loro bellezza, cogliendone, allo stesso tempo, la funzione originaria d’ingresso al “Castrum Florentinum”: il primo centro abitato di Castelfiorentino, ubicato sulla sommità della collina. I percorsi sono stati sottoposti a un considerevole intervento di ripristino, ristrutturazione e riqualificazione grazie ai finanziamenti ottenuti dal Comune tramite il “Bando Periferie”.

Il primo va da Piazza del Popolo alla Pieve attraverso le “scalette” che si trovano di fronte a via di Sant’Ippolito, l’unico fino a oggi utilizzato e conosciuto da tutti, nel quale sono stati ripristinati i materiali originari, unitamente a una serie di scelte compatibili con il paesaggio circostante. Il secondo è quello che va dal parcheggio di via Pompeo Neri a “Porta al Vento” e poi proseguendo verso la Pieve, conosciuta anche come la “Via vecchia”, documentata fino al XIX secolo e che è stata recuperata attraverso nuove rampe e gradoni, al fine di consentire un utilizzo flessibile ai pedoni e ai ciclisti. Il terzo è quello che ricalca l'antica percorrenza tra via Attavanti e la Pieve, attualmente identificata da un passaggio che si trova in prossimità di via Bertini, quella sicuramente meno conosciuta e che fino a poco tempo fa era rimasta ostruita da alcuni rinterri e da una folta vegetazione.

Il 'battesimo dei percorsi' si terrà sabato 12 da alcune associazioni locali impegnate da tempo in un’intensa attività escursionistica come T.H.E. (Toscana Hiking Experience) e “Spak Trekking”. Due le proposte principali: la prima, denominata “Percorso di Marca” (a cura di Spak Trekking) partirà dal Ponte delle Vecchiarelle alle 14.30 (info e prenotazioni: Marco 388.6256102); la seconda (a cura di T.H.E.), dedicata “Alla scoperta di un’antica e sconosciuta Santa Verdiana: percorso culturale con i ragazzi di Senza Barriere Onlus”, prevede la partenza dal Museo Be.Go. alle ore 15.00 (info e prenotazioni: Nicola 328.4136156).




28/12/2018