Lonely Planet incorona Pistoia: tra le 10 città da visitare al mondo

La città toscana è l'unica nel nostro Paese a entrare nella classifica 2017, anno in cui sarà la Capitale italiana della cultura

È la città del blues, dei vivai, di opere d’arte meravigliose e itinerari ancora inesplorati: per questo Pistoia è stata inclusa nella classifica delle dieci città al mondo assolutamente da visitare di Lonely Planet per il 2017, l’anno in cui sarà anche Capitale italiana della cultura.

Pistoia con il suo sesto posto assoluto è l’unica città del nostro paese a essere entrata nella top 10, insieme a Los Angeles e Bordeaux: una meta meno visitata in Toscana rispetto a Firenze o Siena, ma tutta da scoprire, con i 76mila metri quadrati dell'antico Ospedale del Ceppo, il Fregio Robbiano appena restaurato, le Mura urbane, i percorsi ciclopedonali immersi nel verde del centro storico, Palazzo Fabroni e appuntamenti musicali e culturali importanti, come “Dialoghi sull’uomo” o il “Pistoia Blues”.

Tutti aspetti importanti che sono stati premiati dalla guida Best in Travel di Lonely Planet, punto di riferimento per i viaggiatori, che ha consigliato tra i paesi il Canada, la Colombia e la Finalndia e tra le regioni il sito inca Choquequirau in Perù, il Taranaki in Nuova Zelanda e le Azzorre in Portogallo. In Italia a parte il boom di Pistoia solo poche segnalazioni: Venezia e Roma sono citate in classifiche tematiche, ovvero tra le città più economiche e i migliori posti dove lavorare grazie al coworking. 

 

25/10/2016