TRAFFICO AEREO: A PISA UN RADAR INNOVATIVO

radar

Un nuovo dispositivo basato sulla fotonica

Lo spazio aereo sarà più libero e sicuro grazie al radar fotonico sviluppato da Antonella Bogoni, ricercatrice della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa: i primi test del radar innovativo saranno realizzati durante il mese di luglio proprio sulle piste dell’aereporto “Galilei” di Pisa.
Con i fondi della borsa Erc, la dottoressa Bogoni sta progettando una nuova generazione di radar digitali basati sulla fotonica, individuandone proprietà e design.

Sfruttando la luce per generare e rilevare segnali di frequenze radio, i radar digitali della ricercatrice offrono prestazioni migliori di quelle dei radar esistenti. Il radar fotonico è in grado di rilevare oggetti con una risoluzione maggiore utilizzando antenne più piccole, facilitando in questo modo lo sviluppo di dispositivi portatili per la sicurezza delle persone. Tra pochi giorni il team guidato da Antonella Bogoni porterà il radar fotonico sul tetto dell’Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione (Tecip) della Sant’Anna per verificarne le prestazioni in uno scenario reale.

Il prototipo sviluppato grazie ai contributi della Comunità europea, monitorerà il traffico aereo del vicino aeroporto “Galileo Galilei” per alcune settimane
. I dati rilevati saranno confrontati con quelli forniti direttamente dagli aerei in volo per verificare la precisione del dispositivo, che non creerà alcuna interferenza, utilizzerà segnali con potenza inferiore a quella trasmessa da un normale telefono cellulare, e non produrrà inquinamento elettromagnetico.

"Dopo quasi 4 anni di lavoro reso possibile dalla borsa ERC sono entusiasta di affermare che il primo radar fotonico ora esiste e non solo funziona con le prestazioni che avevamo immaginato ma offre anche ulteriori vantaggi scoperti nel corso della ricerca – spiega la dottoressa Bogoni - ora siamo pronti per i test su campo e speriamo che il nostro risultato possa rappresentare la base per una nuova generazione di radar multifunzionali e più sicuri.

11/07/2013