Ricerca: Sant'Anna di Pisa e imprese insieme per valorizzare il talento

Nasce la fondazione "Il Talento all’Opera” che punta a raccogliere risorse per sostenere progetti a favore di giovani studenti e ricercatori, impegnati sulle grandi sfide del pianeta

Dopo l’annuncio dato a dicembre 2019, in occasione della cerimonia di apertura dell’anno accademico della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, entra nel vivo il progetto “Il Talento all’Opera”. È stata infatti costituita a Pisa una delle prime fondazioni filantropiche del terzo settore, con l’obiettivo di raccogliere risorse per sostenere progetti a favore di giovani studenti e ricercatori, impegnati sulle grandi sfide del pianeta.

Si chiama "Il Talento all’Opera" la nuova fondazione nata a Pisa con l’obiettivo di raccogliere risorse per sostenere progetti a favore di giovani studenti e ricercatori, impegnati sulle grandi sfide del pianeta. La fondazione nasce grazie all'impegno della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e coinvolge diverse aziende del territorio, che scendono in campo per valorizzare il merito e favorire la mobilità sociale: Toscana Aeroporti, Associazione Unione Industriale Pisana, Acque, List, Sago, Forti Holding. Altri soggetti hanno confermato l’intenzione di aderire in maniera ufficiale al progetto, nelle prossime settimane. Presidente de “Il Talento all’Opera” è stata nominata Gina Giani, amministratore delegato di Toscana Aeroporti.

“È una giornata molto importante – sottolinea Sabina Nuti, rettrice della Sant’Anna – perché abbiamo contribuito a creare una squadra a sostegno del talento e del merito. Riteniamo infatti che, soltanto sulla base di un rapporto di fiducia e di forte collaborazione con il settore privato, sia possibile potenziare la capacità di impatto della nostra istituzione e valorizzarne ancora di più la sua missione pubblica”.

Fanno parte del Consiglio di amministrazione, inoltre, Patrizia Alma Pacini, presidente dell’Associazione Unione Industriale Pisana, Giuseppe Sardu, presidente di Acque, Alvise Insalaco; amministratore delegato di List, Giovanni Scanavacca, designato da Sago, Luigi Doveri, amministratore delegato di Forti Holding e Luca Gori, ricercatore della Sant’Anna.

“L’iniziativa di questo primo gruppo di imprese - spiega la neopresidente della fondazione Gina Giani - intende indicare un percorso di lavoro, aperto a tutti i soggetti, locali, nazionali ed internazionali interessati. Siamo convinti che la responsabilità sociale delle nostre imprese si realizzi attraverso il sostegno ad un progetto così ambizioso, che vede nella Scuola Superiore Sant’Anna uno dei luoghi migliori per consentire a giovani di talento di fare la differenza sui grandi temi del nostro futuro”.

28/01/2020