Attualità/

Giani e il ministro Orlando firmano il nuovo patto per il lavoro in Toscana: in arrivo 54 milioni di euro

Protocollo di Regione e Ministero per concretizzare le politiche attive in ambito occupazionale a favore di disoccupati e lavoratori coinvolti in crisi aziendali

Mer 8 Settembre, 2021

Un nuovo patto per il lavoro, già finanziato con 54 milioni di euro, per intervenire in maniera più incisiva sull’occupazione e  favorire l’inserimento lavorativo di disoccupati e inoccupati. Il protocollo per le politiche attive è stato siglato oggi a Firenze dal ministro del Lavoro Andrea Orlando e dal presidente della Regione Eugenio Giani e all’assessora al Lavoro, Alessandra Nardini. Le risorse arrivano dallo sblocco da parte del Ministero competente di ben 323 milioni di euro e la fetta più grossa è andata proprio alla Toscana.

Con la firma del protocollo, le parti avviano “una stretta collaborazione per sviluppare strumenti, anche innovativi, con l’obiettivo di rafforzare la capacitaà di intervento sul mercato del lavoro”. Particolare attenzione sarà data a giovani, donne, categorie più vulnerabili e ai lavoratori delle aree di crisi. Il piano e le singole misure, a cui si affiancherà  il percorso di potenziamento dei servizi per l’impiego in fase di perfezionamento da parte di Ministero e Regioni, saranno oggetto di concertazione con le parti sociali.