Pontremoli, riaperto il ponte di Santa Giustina sul fiume Magra

Sulle note dell’inno di Mameli è stato riaperto il ponte di Santa Giustina sul fiume Magra, nel Comune di Pontremoli. Il ponte, danneggiato dall'alluvione che ha colpito la Lunigiana nell'ottobre 2011, è stato ripristinato e messo in sicurezza grazie al Piano di interventi del Commissario delegato. Sono state necessarie due fasi di lavori distinte, la prima dedicata alla messa in sicurezza e al riposizionamento dell’impalcato, la seconda per il consolidamento del ponte per un finanziamento complessivo di quasi 1,3 milioni di euro.

Il ponte di Santa Giustina è una infrastruttura strategica per tutta l’area produttiva di Pontremoli e l’alta Lunigiana, permette infatti un collegamento diretto con il casello autostradale e agevola così gli spostamenti in questa parte di Toscana. Sono serviti quasi otto anni e tanta pazienza ma ora con Santa Giustina sono sei i ponti riaperti e transitabili in Lunigiana a seguito degli interventi per il ripristino successivi all'alluvione.