Viaggi/

Tartufo, artigianato e storia: Un’altra estate fa tappa a San Miniato

Il sesto appuntamento dell'iniziativa regionale, nata per valorizzare i borghi e i prodotti enogastronomici locali, si è svolto nel paese conosciuto in tutto il mondo per i suoi prelibati sapori

San Miniato, il borgo delle Terre di Pisa conosciuto per il suo prelibato tartufo, ha ospitato la sesta tappa di Un’altra estate, la rassegna che vuole promuovere la destinazione turistica della Toscana e i suoi prodotti enogastronomici. L’evento è organizzato da Regione Toscana e il quotidiano Il Tirreno, con il supporto di Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana, Vetrina Toscana e Feisct.

Protagonisti dell’incontro sono state le ricette del territorio, ma anche le parole di Dante Alighieri con la Divina Commedia e Pier delle Vigne che, durante la prigionia, venne accecato nella Rocca Federiciana. Spazio anche alle maestranze locali e alle storie dell’artigianato; a chef, produttori e aziende agricole che, con le loro abilità, fanno di San Miniato un luogo unico in cui soggiornare.

Il prossimo (e ultimo) appuntamento con la manifestazione di Un’altra estate è in programma domenica 13 settembre a Livorno.

Approfondisci su https://bit.ly/UnAltraEstateSMiniato