Tv, Alessio Boni veste i panni di Enrico Piaggio, il padre della 'vespa'

La serie prodotta da Movieheart e Rai Fiction sarà girata tra Toscana e Lazio. Nel casto anche Violante Placido e Francesco Pannofino

La storia è quella di uno dei più grandi imprenditori italiani, il padre della 'vespa' Enrico Piaggio che sarà raccontata in tv movie prodotto da Massimiliano La Pegna per Moviheart in coproduzione con Rai Fiction, per la regia di Umberto Marino.

Piaggio sarà interpretato da Alessio Boni, affiancato da Violante Placido, Francesco Pannofino, Enrica Pintore, Roberto Ciufoli, Bruno Torrisi, Moise' Curia e Beatrice Grannó.

Una storia di ripresa, di nascita e di coraggio. È il 1945. La fabbrica di Piaggio, a Pontedera, è in macerie. I dodicimila operai che impiegava sono ora condannati alla disoccupazione e alla miseria. Piaggio avverte l'enorme responsabilità che grava sulle sue spalle. La vita di tante famiglie dipende dalla sua capacità di creare nuovo lavoro. Inizia  dunque nella sua mente a formarsi un progetto, un sogno, quello di un mezzo di trasporto piccolo, robusto, agile ed economico, capace però di rilanciare la mobilità dando impulso alla ripresa della vita economica e civile del Paese. Per dare concretezza al sogno si rivolge all'ingegner Corradino D'Ascanio (Roberto Ciufoli). E il geniale progettista mette a frutto l'esperienza maturata in campo aeronautico per creare lo scooter che ancora oggi è il segno della creatività e del design italiani: la Vespa.

Dopo una serie di ostacoli che Piaggio supera con tenacia e arguzia finalmente capisce che il suo scooter può e deve superare la natura di prodotto, di oggetto, di utilità, per farsi immagine e sogno. Ed è così che, quando viene a sapere che il regista americano William Wyler si appresta a girare in Italia un film che si intitolerà Roman Holiday prende contatto con lui per convincerlo a fare della Vespa la "carrozza di Cenerentola" su cui far viaggiare i due giovani e innamorati protagonisti. Le immagini di Audrey Hepburn e Gregory Peck a bordo della Vespa in Vacanze romane chiudono anche il film tv. Piaggio è riuscito in un duplice miracolo. Ha rimesso in moto, e non è un gioco di parole, l'Italia e ha fatto diventare la Vespa una icona mondiale.

La serie - che porta la firma degli sceneggiatori Francesco Massaro, Roberto Jannone e Franco Bernini - sarà girata in Toscana, grazie al supporto della Toscana Film Commission. Le riprese si terranno dal prossimo 8 luglio a Pisa, in Piazza dei Miracoli e in Piazza dei Cavalieri. Tra le location scelte dalla produzione anche una villa a Pontedera. Si terranno infine riprese anche in alcune location del Lazio.

 

 

18/06/2019