Vicinoesicuro.it, in Toscana la spesa si fa on-line grazie a Confesercenti

Un sito, una mappa navigabile, uno strumento di sostegno per cittadini e piccoli commercianti. Il portale, completamente gratuito, è un'iniziativa no profit

Aiutare i cittadini a individuare tutte quelle attività che effettuano consegne a domicilio e fornire agli esercenti, a costo zero, un luogo virtuale dove presentare la propria offerta.

Un’opportunità che Confesercenti Toscana mette a disposizione di tutti e che permette, da un lato, ai cittadini, alle famiglie, di restare a casa nel segno delle indicazioni ricevute dalle istituzioni per il Covid-19 ed ai commercianti di continuare la propria attività, offrendo un servizio diretto, porta a porta.

È con questi obiettivi che nasce vicinoesicuro.it, iniziativa no-profit, progetto completamente gratuito, che offre una mappa navigabile di tutte le attività che intendono effettuare consegne a domicilio: negozi di tutte le tipologie, alimentari, bar, ristoranti, edicole, lavanderie e altro ancora.

vicinoesicuro mappa toscana

Cliccando su vicinoesicuro.it i cittadini possono scegliere la tipologia di attività di cui hanno bisogno, consultare le informazioni su modalità ed eventuali costi, contattare direttamente l'esercente. I commercianti, registrandosi gratuitamente a vicinoesicuro.it, possono contemporaneamente aumentare la propria visibilità senza alcun investimento pubblicitario rispettando semplicemente quanto previsto dalle normative per la consegna a domicilio.

«Si tratta di uno strumento innovativo capace di unire le necessità della piccola e media impresa del mondo del commercio e le aspettative dei cittadini» spiega il Presidente di Confesercenti Toscana, Nico Gronchi. «Una modalità operativa dove si coniuga concretamente il #distantimauniti. Del resto restare alla giusta distanza dagli altri non significa essere distanti. La comunità del commercio e della Pmi è pronta a questa nuova sfida, come parte integrante di una comunità unita e coesa».

«Iniziative come questa – dichiara l'assessore regionale alle attività produttive credito commercio e turismo della Regione Toscana, Stefano Ciuoffo – sono la giusta mobilitazione del mondo del commercio in situazioni di crisi mai vissute prima come quella di oggi. Sono tanti i negozi rimasti aperti e che offrono il servizio di consegna a domicilio ed è quindi giusto poterne approfittare con uno strumento agile e gratuito senza uscire di casa, messo a disposizione a tutto il territorio regionale. Così facendo inoltre si evitano code diminuendo occasioni di potenziale rischio».

Info
www.vicinoesicuro.it

02/04/2020