La musica classica invade Firenze, tornano i 'Mercoledì musicali'

Un nuovo festival di musica al via sabato 20 e domenica 21 giugno con l'Orchestra Toscana Classica

Si chiama “I Mercoledì musicali dell’organo e dintorni” ed è il nuovo festival fiorentino nato dalla decennale esperienza dei “Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze”. Una formula aggiornata che, ai consueti concerti per organo in programma all’Auditorium FCRF, abbina appuntamenti con orchestre ed ensemble da camera, con particolare attenzione per i giovani talenti.

L'Orchestra Toscana Classica, che sabato 20 e domenica 21 giugno inaugurerà il festival all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte. Sul podio si alterneranno Andrea Alinovi, già direttore dell’Orchestra Giovanile della Filarmonica Sestrese, e il francese Joachim Coffinier: due dei migliori allievi del corso internazionale di direzione d’orchestra tenuto dal Maestro Giuseppe Lanzetta lo scorso gennaio. Solisti Mattia Fusi al pianoforte e Daniele Scala al clarinetto.

Il programma si aprirà con il Concerto Grosso per archi “Palladio” del contemporaneo Karl Jenkins, per poi condurci indietro di quasi tre secoli, a una delle pagine più amate di Johann Sebastian Bach, il “Concerto n.1 per pianoforte e orchestra d’archi BWV 1052”. Tra barocco e classicismo si colloca il “Concerto per clarinetto e orchestra” di Johann Stamitz, padre riconosciuto della Scuola di Mannheim, e il percorso continua con il “Divertimento in re maggiore K 136” di un Wolfgang Amadeus Mozart appena sedicenne.

Per i prossimi appuntamenti il festival trasferirà nel meraviglioso Cortile di Palazzo Medici Riccardi, dove venerdì 26 e sabato 27 giugno l’Orchestra Toscana Classica si arricchisce di due straordinari interpreti, Augusto Vismara, nel duplice ruolo di viola solista e direttore, e Daria Nechaeva, violinista solista: musiche di Schubert, Mozart e Chausson.

Mercoledì 15 e giovedì 16 luglio, sempre a Palazzo Medici Riccardi, l’Orchestra Toscana Classica rende omaggio a George Gershwin e al suo repertorio intriso di jazz, pop e musica extra-colta che, sposando cinema e teatro, ha segnato l’immaginario novecentesco: “Embraceable You”, “But Not For Me”, “Summertime”, “Someone to Watch Over Me”, “I Loves You Porgy”, “I Got Rhythm”… Arrangiamenti e pianoforte solista Fernando Ramsés Peña Díaz, voce solista Elena Di Leo.

“La bella e la bestia”, “La sirenetta”, “Aladdin”, “Biancaneve e i sette nani”, “Mulan”, “Frozen”, “La bella addormentata nel bosco”, “Anastasia”… Le più amate colonne sonore dei cartoni animati rivivono in versione sinfonica in occasione del concerto “Walt Disney Fantasy”, venerdì 24 luglio (ore 21,15) al teatro Romano di Fiesole nell’ambito dell’Estate Fiesolana 2020: sul podio dell’Orchestra Toscana Classica sale Giuseppe Lanzetta.

Per informazioni e prenotazioni si può contattare la segreteria di Toscana Classica, tel 055.783374 – 340.3944830 - www.toscanaclassica.com.

18/06/2020