CARNEVALE DI VIAREGGIO DEDICATO ALLA 'DONNA', IL VIA A FEBBRAIO

Il Carnevale di Viareggio torna dal 9 febbraio al 5 marzo 2009 sui Viali a Mare.

Il primo corso sfilerà il 9 febbraio, la chiusura con la proclamazione del vincitore il prossimo 5 marzo. Ogni anno arrivano in città per la manifestazione oltre 500 mila persone 

Sarà dedicata alla 'donna' l'edizione 2019 del Carnevale di Viareggio che prende il via il prossimo 9 febbraio, per concludersi il 5 marzo. Per l'occasione ospiti dal mondo dell’arte, dello spettacolo, dell’imprenditoria e del volontariato, porteranno messaggi a favore dell'universo femminile. La manifestazione da sempre si è posta come sostenitrice, attraverso la creatività dei maestri costruttori, di grandi messaggi sociali e di tematiche di attualità.  Come ha spiegato la presidente della Fondazione Carnevale Marialina Marcucci 'Il Carnevale è una festa popolare la cui tradizione affonda nella celebrazione della vita che rinasce. Sancisce la fine dell’inverno ed apre le porte alla primavera, stagione in cui la terra rifiorisce e genera nuova vita, proprio come le donne, portatrici di vita”.

Il manifesto ufficiale è firmato da Nicoletta Poli, storica collaboratrice di Elio Fiorucci mentre il manifesto d’autore, speciale omaggio artistico al Carnevale di Viareggio, è firmato dalla pittrice Graziella Marchi.

La manifestazione ultracentenaria porta ogni anno sui Viali della cittadina versiliese oltre 500 mila persone, per ammirare i ì9 carri di prima categoria, 5 di seconda. 9 saranno invece le mascherate in gruppo e le maschere isolate. 

In programma dopo la prima uscita, sono previsti 5 Corsi Mascherati: un mese in cui Viareggio si trasforma - come ogni anno - nella fabbrica del divertimento, tra sfilate di giganti di cartapesta, feste notturne, spettacoli pirotecnici, veglioni, rassegne teatrali, appuntamenti gastronomici e grandi eventi sportivi mondiali.

A realizzare le festose macchine di cartapesta sono i Maestri costruttori viareggini. Oltre 25 ditte artigiane, con più di mille persone al lavoro, impegnate tutto l'anno nella realizzazione di veri e propri teatri viaggianti. In molti casi si tratta di figli d'arte che hanno ereditato dai padri e dai nonni le abilità e i segreti di un mestiere unico al mondo.

La giornata inaugurale del 9 febbraio è in programma alle ore 16, con la cerimonia ufficiale che apre i battenti della manifestazione come da tradizione, accompagnata dal primo corso mascherato e spettacolo piromusicale. Si replica poi il 17 febbraio alle ore 15, il 23 febbraio alle 17, il 3 marzo alle 15 e il 5 marzo, sempre alle 15 con l'anteprima del corso e la sfilata alle ore 16.30, seguita dalla proclamazione dei vincitori e lo spettacolo pirotecnico di chiusura del Carnevale. 

 

 

 

12/01/2019