Piaggio, cresce ancora l'azienda di Pontedera: utile semestre +29,6%

Nei primi sei mesi del 2019 sono stati venduti complessivamente nel mondo 321.500 veicoli

Il gruppo Piaggio di Pontedera ha chiuso il semestre con un utile netto di 34,6 milioni (+29,6%) e "la crescita di tutti i principali indicatori di conto economico, l'aumento dell'utile netto, maggiori investimenti e la riduzione del debito".

I ricavi consolidati, si legge in una nota, sono stati 817 milioni di euro (+12%), l'ebitda a 134,3 milioni (+15,2%) e il risultato operativo (Ebit) a 75,1 milioni (+21,3%). Il cda ha deliberato acconto sul dividendo ordinario 2019 di 5,5 centesimi di euro per azione (dividendo per l'intero esercizio 2018 di 9 centesimi di euro per azione).

Nei primi sei mesi del 2019 Piaggio ha venduto complessivamente nel mondo 321.500 veicoli (+5,7%) con una crescita dei volumi in tutte le aree geografiche ma in particolare dell'area Asia Pacific due ruote (+20,2%), seguita dall'area Emea e Americas (+6,7%) e dall'India (+0,5%).

Le due ruote vendute (+5,9%) sono state 215.900 per un fatturato netto di 583,4 milioni di euro (+12,1%). Il settore scooter ha segnato un primo semestre molto positivo con una crescita a doppia cifra del fatturato, trainata principalmente dal brand Vespa (che ha segnato un incremento del fatturato del 16%), dalle ottime performance dello scooter a tre ruote, Piaggio Mp3, che ha registrato un fatturato in crescita di oltre 20 punti percentuali, e degli scooter Aprilia. Nel settore dei veicoli commerciali Piaggio ha venduto nel periodo 105.700 unità (+5,5%) consuntivando un fatturato netto pari a 233,5 milioni di euro (+11,7%).

Piaggio Fast Forward (PFF), la società del Gruppo Piaggio con sede a Boston incentrata sulla robotica e mobilità del futuro, invece sta proseguendo l'attività di sviluppo del primo innovativo progetto, Gita, che verrà assemblato e prodotto nel nuovo stabilimento situato a Charlestown.

La strategia dei prossimi mesi prevede di "mantenere le attuali posizioni sul mercato europeo dei veicoli commerciali, rafforzando la rete di vendita; consolidare la presenza nell'area Asia Pacific, esplorando nuove opportunità nei Paesi dell'area, sempre con particolare attenzione al segmento premium; rafforzare le vendite nel mercato indiano dello scooter grazie all'offerta di prodotti Vespa ed Aprilia; incrementare la penetrazione dei veicoli commerciali in India".

Piaggio ha una nuova politica dei dividendi incentrata sulla distribuzione di acconti nel corso dell'esercizio, piuttosto che in un'unica soluzione "per allinearsi alle altre società internazionali del settore due ruote - spiega una nota - anche con l'obiettivo di ottimizzare la gestione dei flussi di cassa considerata la stagionalità del business".

Il Consiglio di Amministrazione, nella riunione in cui ha approvato la semestrale, ha quindi deliberato di distribuire un acconto sul dividendo ordinario dell'esercizio 2019 pari a 5,5 centesimi di euro, lordo da imposte, per ciascuna azione ordinaria avente diritto (a fronte di un dividendo di 9 centesimi deliberato per l'intero esercizio 2018), per un ammontare complessivo di 19.650.390,43 euro. La data di stacco della cedola è il 23 settembre, precisa una nota.

26/07/2019