Toscana Bella e Buona

16 Puntate

Le donne, gli uomini, i prodotti della nostra terra. Il podcast di Benedetto Ferrara e Simona Bellocci

L’estro, la genuinità, l’autenticità di una cucina vera, mai banale che si lascia ispirare dal mare e dalla campagna di Bibbona: è quella di Daniele Zazzeri, chef (ma lui ama farsi chiamare cuoco) de La Pineta che si racconta a Benedetto Ferrara in questo podcast di Toscana Bella e Buona.

La caparbietà, la determinazione, lo spirito dell'attaccante: l'ex calciatrice scrive una nuova pagina della propria vita tra le vigne del bolgherese: la storia

Tra le colline della Lucchesia e Capezzano Pianore si coltivano la terra e i valori della socialità grazie al lavoro della cooperativa di comunità agricola Calafata nata una decina di anni fa. Una realtà che attraverso il lavoro agricolo e la manutenzione del verde promuove l’inserimento lavorativo e il reinserimento nella società di persone fragili. […]

Tra i produttori della mortadella di Prato IGP c’è anche Sue Ellen Mannori, giovane imprenditrice dell’associazione di tutela, che Simona Bellocci ha incontrato nel suo negozio e laboratorio di trasformazione

L'obiettivo di Edo Radici Felici a Quarrata? Rendere l’alimentazione la prima medicina per l’uomo. Simona Bellocci racconta insieme all'amministratore delegato dell'azienda Andrea Pezzoli, il progetto pilota di airfloating in Toscana

L'agricoltore  di Greve in Chianti  è tra i produttori del fiore di Firenze, una coltivazione che stava cadendo in disuso e che - invece - oggi non solo si produce ma si distilla in Toscana, grazie ad un piano di filiera della Regione.  Il racconto di Simona Bellocci per la nostra serie di podcast sulla "Toscana bella e buona"

Volterra: il vento, l'arte, le balze e uno dei suoi prodotti più rappresentativi, il pecorino. Viaggio nella Toscana Bella e buona (e nelle storie della sua gente)

La storia del Granduca di Toscana che nel 1853 iniziò a far produrre il gin nel Podere Caprareccia a Berignone (Volterra), oggi il distillato torna ad essere in commercio grazie a Bruno Signorini

Dalle marmellate al sorbetto fino alla cena all'ombra del fico: ecco come costruire offerta agricola e turistica intorno ad una produzione locale passando dalle Apuane al mare

Per Toscana Bella e Buona, Benedetto Ferrara incontra Gino “Fuso” Carmignani, presidente del Consorzio Montecarlo Doc, uomo appassionato e provocatore: il suo vino dedicato a Duke Ellington è arrivato fin sulla tavola di Barack Obama.

Benedetto Ferrara ci porta a San Gimignano nella piccola frazione di Pancole, che conta 115 abitanti e un’azienda vitivinicola con una bella storia alle spalle. Proprio qui incontriamo Letizia Cesani, imprenditrice e produttrice di Vernaccia.

Marina Tinacci Mannelli e il marito Emilio Monechi hanno deciso di stabilirsi sulla costa toscana per produrre vino biologico e biodinamico. A Castagneto Carducci hanno dato vita all’azienda Mulini di Segalari.  

Cresciuto nelle Marche, Amico Fioroni emigra a San Gimignano nel 1950. Venti anni dopo acquista insieme ai fratelli la Fattoria di Poggio Alloro, il suo sogno viene così realizzato. Benedetto Ferrara racconta la sua storia nel podcast Toscana Bella e Buona.

Luca Felici, chiamato anche Lucone, racconta a Benedetto Ferrara il lavoro al frantoio sociale di Buti: come nasce e come viene lavorato l’olio, prodotto principe del borgo toscano.

Tre amici, un consulente del lavoro, un rappresentante di cosmetici e il titolare di un’agenzia di viaggi, decidono di riportare le capre sull’isola di Capraia. Si rimboccano le maniche e ripartono con la produzione di formaggio. Benedetto Ferrara incontra Alessandro Signorini, fiorentino con la passione per il mare e per l’isola più lontana e selvaggia […]

I fratelli Simone e Giovanni Rossi con la loro azienda Fontuccia hanno recuperato gli antichi vigneti a picco sul mare lasciati abbandonati e producono diversi tipi di Ansonica, salvando l’antica tradizione vinicola dell’isola del Giglio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE