Firenze al centro dell'Europa con The State of The Union

Dal 2 al 4 maggio attesi a Firenze 7000 partecipanti e 150 giornalisti accreditati da tutto il mondo

Firenze e l’Italia al centro del dibattito europeo con la nona edizione di The State of the Union che, insieme agli eventi organizzati nel quadro del Festival d’Europa, trasformerà per qualche giorno la città toscana nel centro della politica europea. L’evento, organizzato dall’Istituto Universitario Europeo, avrà luogo dal 2 al 4 maggio e si svolgerà tra Villa Salviati e Palazzo Vecchio

L’edizione 2019 di The State of the Union avrà come titolo “21st-Century Democracy in Europe” e si terrà sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Il momento di maggiore interesse sarà quello del confermato ‘Spitzenkandidaten Debate’, il dibattito fra i candidati dei diversi schieramenti politici per la presidenza della Commissione europea, che si svolgerà giovedì 2 maggio a Villa Salviati, dalle ore 18:00. Il dibattito avrà luogo a poche settimane dalle elezioni europee e sarà l’unico al di fuori di Bruxelles ad ospitare i principali candidati alla presidenza della CE. Co-ospitato e moderato dal Financial Times, metterà a confronto il candidato del Partito Popolare Manfred Weber, il leader dei Socialisti europei Frans Timmermans, il candidato dell’Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa Guy Verhofstadt, e la candidata del Partito Verde Europeo Ska Keller. I candidati presenteranno le loro posizioni sulle principali sfide che l'UE sta affrontando in questo periodo, tra cui la politica migratoria, le politiche socio-economiche, il cambiamento climatico e la sostenibilità, la Politica Estera della Governance Europea e la sicurezza.

Villa Salviati ospiterà le sessioni inaugurali del 2 maggio. Il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Enzo Moavero Milanesi, darà avvio ai lavori insieme al Presidente dell’Istituto Renaud Dehousse. Ad aprire il dibattito venerdì 3 maggio saranno il sindaco di Firenze ed il governatore della Toscana seguiti dal Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. Nel corso della giornata interverranno anche il Presidente della Romania Klaus Iohannis, ed il Ministro degli Affari Esteri Francese Jean-Yves Le Drian. Il discorso di chiusura della conferenza sarà tenuto dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte. Tra gli altri ospiti di rilievo ci saranno Cécile Kashetu Kyenge, Membro del Parlamento Europeo e della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni; ed il Presidente dell’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS) Pasquale Tridico.

Sabato 4 maggio, a conclusione della conferenza, gli Archivi Storici dell’Unione Europea apriranno al pubblico le porte di Villa Salviati, offrendo un programma ricco di eventi culturali e di attività ricreative volte a festeggiare la giornata dell’Europa. “Porte Aperte” a Villa Salviati dalle ore 10.00 alle 18:00 con mostre, concerti e visite guidate.

Sono oltre 7000 le presenze attese nelle tre giornate, con circa 150 giornalisti accreditati da tutto il mondo. Sarà inoltre possibile seguire la Conferenza via livestreaming sul sito https://stateoftheunion.eui.eu/, su Twitter @EUISoU e seguendo gli hashtags #SOU2019, #FlorenceDebate e #festivaldeuropa.

30/04/2019