Gorgona torna raggiungibile da Livorno: arriva la linea diretta

Ieri è stato riattivato il servizio di trasporto passeggeri della compagnia Toremar che si terrà due volte alla settimana

È stato riattivato ieri il servizio di trasporto passeggeri per l'isola carcere di Gorgona, a opera della compagnia Toremar con la collaborazione con la Toscana Minicrociere, nell'ottica della "continuità territoriale". A salutare la riattivazione del servizio l'assessore toscano ai trasporti VincenÈo Ceccarelli che è stato ieri sull'isola. Toremar effettuerà il servizio due volte la settimana partendo da Livorno.

"E stata una giornata speciale in una delle isole più belle della Toscana - ha detto Ceccarelli - attraverso questo rinnovato servizio diretto pensiamo di rendere più accessibile l'isola e di collegarla al continente. Inoltre portiamo benefici anche al collegamento con l'isola di Capraia". Per Ceccarelli, "una stretta collaborazione con il Parco e con l'Amministrazione penitenziaria, che ringrazio per quanto hanno fatto così come ringrazio la Toremar, può incentivare ad esempio lo sviluppo di un'attività di cicloturismo in grado di rivitalizzare questa splendida isola che non deve essere solo un'isola-carcere".

Oltre al collegamento per Gorgona, nel quadro della continuità territoriale, sono alle viste delle importanti novità per l'Arcipelago toscano. Tra queste, l'implementazione di quattro coppie di corse per Capraia, il sabato, in primavera e autunno e l'applicazione della tariffa residenti anche a chi risiede nella città di Livorno.

01/03/2019