Sport e solidarietà: contro il tumore al seno a Firenze torna Corri la vita

Domenica 29 settembre appuntamento con l'evento sportivo che raccoglie fondi per la prevenzione e la cura del cancro. Due i percorsi: da 11 km e da 5,5 km

Sarà il giornalista Giovanni Minoli a dare il via alla 17ima edizione di "Corri la vita", la manifestazione che unisce sport e solidarietà e torna a Firenze domenica 29 settembre. L'evento, presentato ieri a Palazzo Vecchio, è come sempre all'insegna della solidarietà, con la possibilità di raccogliere fondi per progetti dedicati alla prevenzione e cura del tumore al seno.

Come ha spiegato il presidente dell'associazione 'Corri la vita onlus' Bona Frescobaldi "anche quest'anno grazie all'impegno di tanti amici abbiamo organizzato un evento ricco di novità, animato come sempre da persone generose e attente, che vogliono testimoniare la propria solidarietà nei fatti e con entusiasmo".

corri la vita foto tratta da pg fb ufficiale di COrri la vita

Sono due i percorsi, diversificati per gradi di difficoltà: il primo è di circa 11 chilometri, il secondo di 5,5. Gli iscritti, come da tradizione, potranno visitare gratuitamente mostre e musei durante tutta la giornata semplicemente indossando la maglia di 'Corri la vita' o esibendo il certificato di iscrizione.

"Questa manifestazione cresce e cambia nel tempo ed è bello - ha sottolineato il sindaco di Firenze Dario Nardella - per questo ringrazio ancora una volta Bona Frescobaldi e tutta la squadra straordinaria che in realtà lavora tutto l'anno per realizzare una giornata che non è solo di sport, ma anche di festa e solidarietà. È una giornata che abbraccia tutta la città".

17/09/2019