Cultura /

Tornano i presepi d’autore a Sarteano: nel borgo la mostra diffusa “L’arte della natività”

Dall’8 dicembre all’8 gennaio un mese di mostre, mercatini, spettacoli e gli appuntamenti delle associazioni del borgo fanno da cornice al percorso itinerante dedicato all’Arte nella Natività

Per il sesto anno Sarteano sarà “Il Paese dei Presepi”, dall’8 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023 ospiterà la mostra diffusa e a ingresso libero “L’Arte nella Natività”.

L‘esposizione si snoderà tra le vie del borgo e partirà dalla centralissima Sala Mostre comunale di Piazza Bargagli per addentrarsi nel “paese vecchio” con seconda tappa alla storica Farmacia Bologni arredata con mobilio originale dei primi dell’800, per poi proseguire alla Sala d’Arte Domenico Beccafumi dove è custodita l’Annunciazione, opera magna del manierista senese, per terminare al Museo dei Presepi, a due passi dal castello cittadino.

L’itinerario sarà fruibile dal martedì al venerdì, dalle 16.00 alle 19.00, il sabato, la domenica e venerdì 6 gennaio dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00.

Inoltre dalla Vigilia di Natale, e nei giorni festivi a seguire, il percorso della mostra sarà impreziosito dai Presepi Storici delle cinque Contrade della Giostra del Saracino, realizzati ininterrottamente da 40 anni, quest’anno tutti nel centro storico.

Due le esposizioni permanenti organizzate da “Intrepido Servizi” per il progetto RAM, Rocca Manenti Art: “Rinascenza, Easy Pop Collection” a cura di Roberto Mazzeo con inaugurazione sabato 3 dicembre presso il Museo Civico e “Chiese, palazzi e dipinti dell’età moderna nella Val di Chiana senese” curata da Francesco Salerno dell’Università di Siena con inaugurazione giovedì 8 dicembre in Castello e visibile fino al 12 di marzo.

Nei due fine settimana che precedono il Natale “La Piazza delle Stelle” si accenderà con i mercatini natalizi della Pro Loco in Piazza XXIV Giugno, insieme a tanti momenti dedicati ai bambini: la casina di Babbo Natale, le pesche di beneficienza e tanto altro ancora, a cura del Comitato Genitori e di SarteanoViva.

Si aggiungono al programma il concerto della Filarmonica di Sarteano, in calendario nel dopocena di sabato 10 dicembre a San Francesco e l’ormai tradizionale accensione della Pira della Costa di Piazza per la sera della Vigilia.

Capodanno, ma anche i due giorni precedenti e lunedì 2 gennaio, sarà a Teatro, con “Rumori fuori scena”, spettacolo principe della stagione teatrale della Nuova Accademia degli Arrischianti, con manifesto firmato dall’artista Giuseppe Ragazzini.

Conclude il calendario, nel pomeriggio di venerdì 6 gennaio, la Corale delle Consonanti e l’atteso ritorno in Piazza XXIV Giugno della Tombola della Befana, momento di divertimento e socialità dedicato a tutte le famiglie.

 

 

Informazioni sull’evento:

Tutti gli eventi nel calendario di
I più popolari su intoscana