Viaggi /

Vicopisano diventa Bandiera Arancione: il riconoscimento del Touring Club Italiano

Il borgo delle Terre di Pisa si aggiudica il marchio di qualità turistico-ambientale. Il sindaco Matteo Ferrucci: “È una notizia importantissima che ci riempie di gioia. Il merito è di tutta la comunità”

Sono 5 i nuovi borghi entrati a far parte delle Bandiere Arancioni, il marchio che il Touring Club Italiano assegna ai piccoli Comuni d’eccellenza dell’entroterra. Tra questi spicca anche Vicopisano, unica new entry toscana situata lungo le rive del fiume Arno.

Vicopisano è un piccolo centro medievale che custodisce intatta la sua affascinante storia millenaria, cuore di traffici commerciali e vie di pellegrinaggio. Recentemente il borgo ha inoltre presentato il lavoro di restauro, di recupero funzionale e di messa in sicurezza del Camminamento e della Torre del Soccorso, che fanno parte del Complesso Monumentale della Rocca, frutto del genio di Filippo Brunelleschi.

Un riconoscimento importante per la comunità

Questo riconoscimento viene conferito soltanto al 9% delle località che ne fanno richiesta – dichiara l’assessora al Turismo e all’Ambiente di Vicopisano Fabiola Franchi. Questo significa che c’è dietro un grande lavoro di squadra degli amministratori, dei cittadini, degli operatori turistici che hanno accolto nella maniera giusta i turisti”.

La Bandiera Arancione è il frutto dell’impegno di tutta la comunità che riguarda non soltanto il centro storico di Vicopisano ma anche le frazioni – aggiunge il sindaco Matteo Ferrucci -. È una notizia importantissima che ci riempie di gioia. Speriamo che le ricadute turistiche, economiche e sociali continuino con forza negli anni futuri”.

Restauro e recupero funzionale della Torre e del Camminamento del Soccorso di Vicopisano – © Comune di Vicopisano

Le altre new entry

Oltre al paese delle Terre di Pisa, gli altri quattro borghi premiati dal Touring Club Italiano sono: Follina, in provincia di Treviso, Sarsina, in provincia di Forlì-Cesena, Cingoli, in provincia di Macerata e Biccari, in provincia di Foggia.

La Bandiera Arancione, si legge nel sito ufficiale, “è pensata dal punto di vista del viaggiatore e della sua esperienza di visita: viene assegnata alle località che non solo godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità”. Con questo aggiornamento, i borghi certificati arrivano a 267.

Cosa vedere a Vicopisano

Nel centro storico, impreziosito dal complesso monumentale della Rocca del Brunelleschi, dalla Torre del Soccorso e dal Camminamento, meritano una visita Palazzo Pretorio con le sue prigioni e carceri segrete, le torri Gemelle, la Torre dell’Orologio, la Torre delle Quattro Porte, la cinta muraria e gli stretti vicoli tortuosi (i chiassi) costellati da case torri. Uno dei monumenti più importanti di tutto il territorio è la pieve di Santa Maria.

Il monte Pisano, invece, fa da “cornice verde” all’abitato, meta di escursioni a piedi, trekking, mountain bike o cavallo.

I più popolari su intoscana