Ciak si ricerca: a Firenze una cine-maratona dedicata alla conoscenza

Martedì 3 dicembre in occasione dell'evento "La Ricerca va in scena" al Cinema la Compagnia si terrà una maratona cinematografica a ingresso gratuito

Matematica, fisica, letteratura, nomi diversi con cui chiamare un unico obiettivo: la conoscenza. Nell’ambito dell’evento “La Ricerca va in Scena: le ragioni dell’investimento pubblico in R&S”, organizzato dalla Regione Toscana, martedì 3 dicembre al Cinema La Compagnia di Firenze nel pomeriggio si terrà "Ciak si ricerca!", una maratona cinematografica a ingresso gratuito interamente dedicata al sapere, alle donne e agli uomini che lo hanno coltivato e tramandato attraverso i secoli. Un’esortazione in tre atti a dubitare, a trovare risposte a domande che nessuno ha mai avuto il coraggio di porre, sfidando se stessi e il mondo per avvicinarsi, un passo di più, alla verità e, infine, alla bellezza.

Il programma inizia alle 16 con "Il senso della bellezza" di Valerio Jalongo, un film che racconta il lavoro quotidiano degli scienziati del CERN di Ginevra, che quattro anni dopo la sensazionale scoperta del Bosone di Higgs si trovano alla vigilia di un nuovo, eccezionale esperimento.

Alle18 sarà la volta de "La teoria del tutto" di James Marsh, la storia straordinaria ed edificante di una delle più eccelse menti viventi del mondo, il famoso astrofisico Stephen Hawking, e di due persone che resistono alle più grandi difficoltà attraverso l’amore. Il film è tratto dal memoir "Travelling to Infinity: My Life with Stephen" di Jane Hawking.

Alle 20.30 l'ultimo film della cine-maratona sarà il grande classico "L'attimo fuggente" di Peter Weir, dove Robin Williams interpreta un professore anticonformista che in un college molto tradizionale nel New England degli anni Cinquanta cercherà di aiutare i suoi studenti a pensare con la loro testa.

28/11/2019