Open Day alla Scuola Cani Guida di Scandicci

La Scuola nazionale festeggia i suoi 90 anni di attività con una giornata a porte aperte, sarà l'occasione per scoprire le attività legate all'addestramento dei cani guida ed a quelle della Stamperia Braille

E' nata 90 anni fa, nel 1929, la più antica scuola  al mondo di cani guida per ciechi. La scuola nazionale in questione ha sede a Scandicci, nella struttura che ospita anche la Stamperia Braille. Per festeggiare questo speciale traguardo sabato 19 ottobre si terr un Open day: porte aperte dunque per far conoscere da vicino le proprie attività e quelle della Stamperia Braille e per sensibilizzare sui problemi della disabilità visiva.

In programma dimostrazioni pratiche di lavoro degli istruttori con i cani guida, attraverso le quali verranno spiegate, in modo particolare, in cosa consiste il metodo di addestramento 'gentile'. Ci saranno poi momenti dedicati all'illustrazione dei progetti della Scuola, in modo particolare per quel che riguarda il programma affidamento dei cuccioli, e degli interventi più significativi di cui si occupa la Stamperia Braille.

"Vengo sempre molto volentieri qui a Scandicci per l'Open day della Scuola Cani Guida - anticipa l'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi, presente nel pomeriggio -. Quest'anno, ancora di più, perché si festeggia un compleanno importante, novanta anni della Scuola, la più vecchia al mondo. E' per noi motivo di grande orgoglio avere in Toscana la Scuola nazionale cani guida e la Stamperia Braille, che offrono servizi di altissima qualità, non solo in Toscana ma a livello nazionale. Invito le famiglie che amano i cani a farsi avanti per diventare famiglie affidatarie dei cuccioli che poi verranno assegnati ai non vedenti. L'anno scorso sono stati consegnati a non vedenti 25 cani, ma le richieste aumentano sempre, e quindi abbiamo bisogno della vostra collaborazione".

19/10/2019